Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 06 Giugno - ore 21.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Figoli: "Non si cambi l'elenco delle aziende che devono chiudere"

"Non è il momento dell'incertezza"
Figoli: "Non si cambi l'elenco delle aziende che devono chiudere"

La Spezia - “Non possiamo permetterci neppure per un istante di scherzare. In una situazione così drammatica non può essere che il Governo pensi di ingenerare incertezza, modificando l’elenco delle imprese che possono continuare o meno l’attività, stabilito con DPCM 48 ore fa, sulla scorta delle pressioni delle Organizzazioni sindacali. Così come sembrerebbe dalle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi al termine dell’incontro tra le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori e i Ministri Patuanelli e Gualtieri”. Così il Presidente di Confartigianato La Spezia, Paolo Figoli commenta le modalità con cui il Governo procede a modificare l’elenco delle attività produttive essenziali ad appena due giorni dal varo del Dpcm. “Ognuno faccia il suo mestiere e, appunto, non si pensi di affidare a una valutazione congiunta tra il Prefetto e le Organizzazioni sindacali se quella o quell’altra azienda può continuare l’attività. Si ricorda la mano destra dello Stato che la sua mano sinistra ha imposto dal gennaio 2019 la fatturazione elettronica obbligatoria a tutte le imprese, primo Paese al mondo di grandi dimensioni a sperimentare questa modalità? Si rende conto lo Stato che con una analisi di questi big data può con rapidità ricavare le indicazioni sull’appartenenza delle imprese alle filiere classificate come essenziali? E invece facciamo consultare i sindacati dai Prefetti! Alla faccia dello smartworking. Con tutto il rispetto per i Sindacati e per i Prefetti. Auspichiamo che come previsto dal Dpcm le aziende presentino comunicazione alle Prefetture e siano consentite le attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività autorizzate, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News