Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Ottobre - ore 22.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ecco il primo pattugliatore per l'emiro del Qatar

Cosa di auto blindate in città. Il ministro Guerini e i vertici di Fincantieri accolgono il vice primo ministro Al Attiyah. La nave sarà consegnata nel 2022.

oggi varo tecnico
Ecco il primo pattugliatore per l'emiro del Qatar

La Spezia - Due anni e mezzo dalla presentazione del progetto al vero tecnico della prima unità. La Fincantieri del Muggiano continua a lavorare a tappe forzate per portare avanti una delle più importanti commesse internazionali del settore difesa mai ottenuta dall'Italia. E' quella per il rinnovo della flotta militare del Qatar, che oggi ha vissuto un momento cruciale. Quello dell'uscita dai capannoni del Musharib, il primo dei due pattugliatori ordinati dall'emirato insieme a quattro corvette una nave anfibia.
Presenti il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il vice primo ministro e ministro della Difesa dello Stato del Qatar Khalid bin Mohammed Al Attiyah, il Capo di Stato Maggiore della Marina del Qatar Maj. Gen. Abdulla Hassan Al Suleiti, il Capo di Stato Maggiore della Marina, l'ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone. Autorità accolte dal presidente e dall’ad di Fincantieri Giampiero Massolo e Giuseppe Bono.

L'offshore patrol vessel, che verrà consegnato nel 2022, è stato progettato in accordo al regolamento RINAMIL for Fast Patrol Vessel (FPV) e sarà un’unità flessibile con capacità di assolvere a molteplici compiti che vanno dal pattugliamento, al ruolo di nave combattente. Lunghezza di circa 63 metri, larghezza di 9, velocità massima di 30 nodi, potrà ospitare a bordo 38 persone di equipaggio. L’impianto di propulsione prevede quattro eliche a passo variabile, due a dritta e due a sinistra, ciascuna in linea con un motore diesel di propulsione. Inoltre, l’unità potrà impiegare un RHIB (rigid hull inflatable boat), imbarcato tramite una gru poppiera. Il varo, avvenuto in forma privata e nella piena osservanza di tutte le prescrizioni sanitarie vigenti, è stato preceduto dal taglio della prima lamiera dell’unità Sumaysimah, quarta corvetta dello stesso programma.
Il contratto, che per Fincantieri vale quasi 4 miliardi di euro, prevede anche i servizi di supporto in Qatar per ulteriori 10 anni dopo la consegna delle unità. Tutte le unità vengono interamente costruite nei cantieri italiani del gruppo, assicurando fino al 2024 la continuità di lavoro e una ricaduta importante sulle principali società della difesa italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il “Musherib”, pattugliatore per il Qatar


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News