Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Dicembre - ore 22.51

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

E' spezzina la prima plancia di uno yacht stampata in 3D

L'azienda Superfici prosegue il suo percorso di affermazione nel campo della nuova tecnologia per la realizzazione di componentistica. A fine novembre è anche arrivato un prestigioso premio al Mets trade di Amsterdam.

Tre soci laureati al Polo Marconi
E' spezzina la prima plancia di uno yacht stampata in 3D

La Spezia - Hanno creduto per primi nelle potenzialità della stampa in 3D e dopo qualche anno di rodaggio i fondatori di Superfici si stanno togliendo molte soddisfazioni. Con gli interessi.
Non solo i contatti con le aziende della nautica e i relativi ordini stanno fioccando sempre più numerosi, ma nelle scorse settimane per i tre giovani soci c'è stato anche l'orgoglio di essere parte integrante del nuovo Amer 94, yacht che ha vinto il premio "Environmental initiative", uno degli award del Mets trade di Amsterdam.

La prima plancia di comando stampata in 3D è infatti una delle tre caratteristiche grazie alle quali il 24 metri dell'azienda sanremese si è distinto per la sostenibilità ambientale.
"Grazie a questa nuova tecnologia la plancia è realizzata con la parte interna a nido d'ape e così si utilizza molto meno materiale e si riduce il peso del 50 per cento", spiegano Davide Telleschi, Paolo Nazzaro e Guido Zannoni.
In questo caso si risparmia qualcosa come una quindicina di chili e per un'imbarcazione che punta a fare il giro d'Italia con un solo pieno di carburante, la leggerezza è tutto e si conquista in ogni particolare.
"Inoltre non occorrono lavorazioni successive alla realizzazione del pezzo. Una volta che il cantiere lo riceve - proseguono - deve solamente essere montato: i fori per la strumentazione sono già fatti, così come quelli per le viti. Non c'è nessuno scarto".

Davide è un designer nautico di 35 anni di origine spezzina, Paolo è un romano di 33 anni che tiene un corso universitario a Design navale e nautico ed è spostato con una spezzina e Guido è un 28enne spezzino laureato in Ingegneria nautica. Sono tutti "usciti" dal Polo Marconi e hanno messo a frutto le loro competenze per aprire la strada in un nuovo settore della componentistica.
La plancia che li ha lanciati definitivamente è figlia della collaborazione tra la spezzina Superfici e i cantieri Amer Yachts, del Gruppo Permare e tra i tre soci e l'ingegner Andrea Ramasco, per conto del committente.
E' stata interamente stampata in 3D presso la sede di Superfici, in Via Privata Oto, tramite tecnologia Fdm (modellazione a deposizione fusa) in materiale plastico (in parte Abs e in parte Pet) leggero e riciclabile. Il modo in cui è stata pensata offre inoltre la libertà di aggiornare gli strumenti nel tempo ristampando solamente parte di essa.

"Abbiamo già ricevuto altre sei proposte per plance stampate in 3D per imbarcazioni più piccole, per le quali il risparmio in termini di corsi e di tempo diventa ancora più incisivo. Abbiamo alle spalle anche un'altra esperienza molto positiva, con il cantiere genovese Tankoa Yachts, per il quale abbiamo realizzato una sessantina di staffe per casse dell'impianto audio di un'imbarcazione di 60 metri. Le applicazioni - dicono Telleschi, Nazzaro e Zannoni - sono teoricamente infinite. In sede abbiamo macchine professionali che ci permettono di lavorare bene, ma ne stanno uscendo sul mercato di sempre più performanti e sofisticate. Questa tecnologia apre le porte a una gamma di soluzioni davvero vasta. E il bello è che le aziende sono sempre meno diffidenti nei confronti della stampa 3D perché è ormai chiaro che non consente di creare solamente qualche gadget, ma di realizzare pezzi, anche unici, con costi inferiori e caratteristiche del tutto particolari".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News