Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Discoteche e spettacoli, Confcommercio prova a invertire la rotta

Con la nomina di Emilio Pallanca come referente provinciale di Silb - Fipe l'associazione di categoria punta a una maggiore professionalizzazione del comparto e a far nascere nuove proposte per i turisti.

"Meno dilettantismo"
Discoteche e spettacoli, Confcommercio prova a invertire la rotta

La Spezia - I locali di pubblico spettacolo nella provincia spezzina si contano sulle dita di due mani. L'epoca d'oro di discoteche e sale da ballo è ormai alle spalle, ma lo sviluppo del settore turistico al quale si è assistito negli ultimi anni potrebbe dare un nuovo impulso alle imprese dell'intrattenimento. Per questo Confcommercio La Spezia ha deciso di affidare la tutela e lo sviluppo del comparto a Emilio Pallanca, esperto di ciò che ruota intorno al mondo della musica.
Un nuovo corso che punterà anche sulle origini lucchesi e sull'esperienza versiliana di Pallanca, andando a creare una sorta di collaborazione tra le federazioni provinciali di Silb Fipe Confcommercio dell'arco ligure e della costa settentrionale della Toscana.

"Vogliamo mettere insieme le buone pratiche e le problematiche di un tratto costiero molto ampio per mettere a sistema qualcosa che non è mai stato considerato a livello sovraprovinciale", spiega Gianfranco Bianchi, presidente provinciale di Confcommercio.
Fabrizio Fasciolo, responsabile regionale di Silb - Fipe, ricorda come nella sola provincia di Savona negli ultimi decenni si sia passati da 128 a 30 discoteche, perdendo molto, non solo dal punto di vista economico. "I locali da ballo - ha detto Fasciolo - sono anche luoghi di socializzazione, oltre che di divertimento e di lavoro. Nel corso dell'emergenza Covid-19 come sindacato abbiamo lavorato molto per fornire chiarimenti e aiuti agli imprenditori. Abbiamo fatto quello per cui siamo nati, proteggere e servire i nostri associati".
Presente all'investitura di Pallanca era anche Emiliano Cerri, presidente provinciale di Silb - Fipe di Lucca: "In questi ultimi mesi ci siamo impegnati a fondo per ottenere sempre qualcosa di più nella fase della riapertura, dialogando con il governo e con le Regioni. Sarà altrettanto importante riuscire a incidere nella fase di ricostruzione del settore. E tra gli obiettivi c'è quello della lotta ad abusivismo, anche per spingere alla professionalizzazione le nostre imprese".

"L'impegno che intendo profondere sul territorio spezzino è importante: qua si è assistito a una vera e propria esplosione del turismo. Servono molti servizi per andare incontro alla domanda del mercato - spiega e tra questi è compreso anche un intrattenimento di qualità. Confcommercio e Silb possono mettere a disposizione il proprio know-how per attirare investitori e creare realtà che invertano la tendenza degli ultimi anni. I bar infatti si stanno sostituendo ai locali di pubblico spettacolo, ma così si creano situazioni di difficoltà di controllo della sicurezza pubblica. Chi invece si occupa di spettacoli ed eventi in maniera professionale utilizza lo stesso metro per assicurare la sicurezza. E' molto importante ridurre la quota del dilettantismo, a 360 gradi", ha concluso Pallanca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News