Città della Spezia Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Febbraio - ore 18.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dalla Corea per studiare il modello Spezia: "Una città pulita e curata"

Dalla Corea per studiare il modello Spezia: "Una città pulita e curata"

La Spezia - Ieri pomeriggio a Palazzo Civico gli assessori al Turismo e promozione della città Paolo Asti, alla mobilità e sostenibilità Kristopher Casati hanno ricevuto una delegazione proveniente dalla Corea del Sud composta da ventiquattro dipendenti pubblici. Motivo della visita è studiare l’esperienza spezzina in tema di turismo, mobilità e sostenibilità ambientale. All’incontro erano presenti il dirigente del Turismo Laura Niggi, il dirigente della Mobilità Gianluca Rinaldi e il funzionario del turismo Silvia Cavallini.
La seduta si è aperta con il saluto del capo delegazione coreano che dopo aver ringraziato i presenti per l’ospitalità e la disponibilità ha fatto un plauso agli assessori definendo La Spezia “una città molto curata e pulita”. L’ assessore al turismo e promozione della città Paolo Asti dopo i saluti istituzionale ha mostrato agli ospiti alcuni grafici relativi ai flussi turistici degli ultimi quattro anni che evidenziano un aumento costante (+8% solo nel 2017) degli arrivi e della permanenza in città di visitatori sia italiani sia stranieri. Dati che sottolineano come La Spezia non sia più considerata una città di “passaggio” per altre destinazioni quali le 5 Terre ma una vera e propria meta turistica.

A questo proposito, l’Assessore ha illustrato le linee programmatiche che vorrà seguire durante il suo mandato. Destagionalizzare, creando turismi diversi: congressuale, sportivo, culturale e religioso; scegliere il tipo di turismo; creare una propria identità (non più porta per le Cinque Terre). È intenzione dell’Amministrazione realizzare un nuovo brand denominato “Golfo e terre dei poeti" volto a dare un’identità unitaria del territorio; una strategia culturale e turistica in collaborazione con tutto il territorio provinciale ma soprattutto con i comuni di Porto Venere e Lerici ed Ameglia per poi arrivare all’ entroterra. Implementare la qualità dei servizi per i turisti; oggi in città sono presenti molti affittacamere ma non esistono strutture alberghiere sufficienti e di livello. Sviluppare il turismo marittimo in tutto il Golfo, ad esempio creando un pacchetto che porti i turisti via mare ai quattro castelli presenti nel Golfo del Spezia (La Spezia, Porto Venere, Lerici e San Terenzo) per poi visitarli anche internamente.

Un altro interessante aspetto che è stato approfondito è stato il tema della mobilità. Ha preso la parola, quindi, l’ Assessore alla Mobilità Kristopher Casati che ha esposto le linee guida sia per la mobilità cittadina sia per la mobilità e flussi di traffico che derivano da questa espansione turistica (bus, navi da crociera ecc). Utilizzare la stazione di Migliarina per le partenze verso le Cinque Terre in modo da decentrare i pullman turistici e non farli passare dal centro cittadino; fermare i grandi autobus delle linee extra-urbane ai margini della città e far partire da lì una capillare rete di navette eco-sostenibili per attraversare il centro; proseguire l’interlocuzione con la Marina Militare sul tema delle aree militari al fine di ottenere nuovi spazi; ampliare la stazione marittima con l’aiuto da parte di società crocieristiche; rendere gli arrivi crocieristici più eco-sostenibili; aumentare spostamenti a piedi o in bus e disincentivare l’uso dell’auto in città.
“La delegazione coreana ha dimostrato molto interesse viste anche le numerose domande che ci hanno posto alla fine – hanno dichiarato gli assessori Asti e Casati. Per l’Amministrazione è stato un momento di confronto, ma anche di promozione, utile a confermare che quella intrapresa è la giusta la direzione.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News