Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Settembre - ore 14.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Crociere, ritenuta idonea l'offerta tecnica di Royal, Msc e Costa

La commissione costituita dall'Adsp ha valutato positivamente i progetti proposti e questa mattina ha aperto la busta che conteneva i documenti economici e finanziari. Seduta sospesa per poter analizzare tutti i documenti: sarà riconvocata a breve.

Ancora due settimane per concludere l'iter

La Spezia - Manca solo l'ultimo passaggio per arrivare alla chiusura della procedura di affidamento del servizio di accoglienza dei crocieristi e della realizzazione della stazione marittima sul molo che si allungherà da Calata Paita verso il centro del primo bacino.
La commissione giudicatrice ha infatti sospeso la seduta pubblica che si è svolta questa mattina nella sede dell'Autorità di sistema portuale, aggiornandola tra un paio di settimane, il tempo necessario per valutare con attenzione il Piano economico finanziario e il Tasso interno di rendimento della proposta avanzata dall'unico soggetto partecipante, ovvero la joint venture composta da Royal Caribbean, Msc Cruise e Costa Crociere.

Dopo l'apertura della busta B, contenente l'offerta tecnica avvenuta il 17 gennaio scorso, infatti, il presidente Luigi Bosi e membri della commissione Gianvincenzo Passeggia e Federico Filesi (tutti provenienti dagli uffici carraresi dell'Adsp) stamani hanno rotto i sigilli della busta C, all'interno della quale erano contenuti i documenti relativi agli aspetti economici e finanziari della proposta. Il tutto alla presenza dei delegati delle tre compagnie: l'avvocato Luigi Cocchi per la joint venture, il legale Paolo Gatto per Msc, Karina Santini per Royal e Roberto Ferrarini e Pietro Pellerano per Costa.
L'offerta tecnica è stata ritenuta idonea e per la sua corposità ha richiesto ben sei sedute di commissione per poter essere analizzata nel suo complesso. Il punteggio finale del progetto presentato da Royal, Msc e Costa è stato pari a 28,7 e i commissari hanno valutato migliorie rispetto al progetto di partenza quantificabili in un valore pari al 41 per cento.

Pochi minuti dopo l'apertura del plico, avvenuta alle 11.15, il presidente Bosi ha dato lettura di alcuni elementi contenuti nei documenti, primo fra tutti la conferma della durata della concessione per 37 anni, il ribasso di un millesimo di euro della tariffa che i gestori chiederanno alle compagnie per ogni passeggero - rimasta di fatto a 4,7 euro - e il rialzo di un millesimo di quanto verrà corrisposto all'Autorità di sistema portuale pro capite.
Il totale della spesa stimata da Royal, Msc e Costa è pari a 41.073.022 euro, Iva esclusa.
I costi del personale per la sicurezza sono valutati in 120mila euro annui, mentre a fronte di un importo dei lavori di 33.623.611 euro, i costi della manodopera sono considerati pesare il 34,89 per cento, ovvero 11.730.230
L'analisi degli atti è proseguita per mezz'ora con cenni di assenso silenzioso da parte dei membri della commissione, mentre i delegati delle tre compagnie che hanno partecipato alla gara si alternavano tra momenti di paziente attesa, frequenti consultazioni del telefonino e un giocare nervoso con la penna.

Alla fine della verifica della presenza di tutta la documentazione richiesta il materiale è stato ricollocato nella busta per essere consultato con più attenzione in seduta riservata. Nel giro di tre settimane si saprà se Royal Caribbean, Msc Cruise e Costa Crociere saranno i titolari della concessione per realizzare la nuova stazione marittima e per gestire il servizio di accoglienza dei passeggeri che transiteranno nel porto della Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News