Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Ottobre - ore 22.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Crociere, La Spezia si riprende sette toccate di "Brilliance of the seas"

Sistemate alcune questioni logistiche la nave di Royal Caribbean preferisce il Golfo a Livorno. Operatori e Authority al lavoro per il 2018, in cui si prevede un recupero importante del numero dei passeggeri. Dubbi sulle rotte future di Costa Diadema

Crociere, La Spezia si riprende sette toccate di `Brilliance of the seas`

La Spezia - Una notizia ottima e una il cui esito sulla Spezia è ancora tutto da valutare. Il mercato del turismo crocieristico non dorme mai e anche a ridosso dell'inizio della stagione più incandescente si susseguono le anticipazioni per quella che verrà.

Quello che sembra certo, osservando i calendari del 2018 che vanno via via riempiendosi, è che il prossimo sarà un anno in cui il Golfo farà registrare una netta crescita del numero dei passeggeri rispetto alla stagione in corso.
Sembra dunque che le vicende giudiziarie e il contestuale cambio al timone dell'Authority non abbiano spaventato le compagnie.
Anzi, stando alle parole di Giorgia Bucchioni, presidente del consorzio Discover La Spezia, la nuova presidente dell'Autorità di sistema portuale, Carla Roncallo, è uno dei fattori di recupero dei traffici.
"E' grazie al suo lavoro costante e al suo impegno che siamo riusciti a riportare alla Spezia sette scali della Brilliance of the Seas che erano stati dirottati su Livorno perché la scarsità degli spazi in banchina. Royal Caribbean non sapeva che sarebbe stato necessario il doppio approdo al Molo Garibaldi, ma dopo una lunga trattativa - spiega Giorgia Bucchioni - siamo riusciti a trovare le soluzioni che accontentino la compagnia, dirottando una parte delle navi su Calata Paita".

Incassata la buona notizia, passiamo a quella meno decifrabile, ovvero l'annunciata serie di accosti di Costa Diadema in quel di Palermo, a partire dal prossimo novembre.
Gli attentissimi appassionati di crocierismo della pagina Facebook "Crociere La Spezia" hanno lanciato l'allarme, considerando che l'ammiraglia della compagnia genovese in quel periodo dovrebbe fare tappa alla Spezia e che è filtrata l'ipotesi della sostituzione di un porto italiano con quello di Palermo.
Controllando le date di accosto previste nel capoluogo siciliano e quelle nel Golfo dei poeti si nota che Costa, ad oggi, prevede che a Palermo faccia scalo Costa Fascinosa e che l'ormeggio spezzino è previsto in date differenti. C'è coincidenza, invece, con quelli di Civitavecchia. Le ipotesi sul tavolo sono molte e vanno dalla sostituzione di Civitavecchia o La Spezia con Palermo, alla riorganizzazione di alcuni itinerari, sino all'inversione delle navi e delle rotte. Il porto spezzino, dunque, potrebbe perdere Costa Diadema e veder arrivare Costa Fascinosa, oppure gli scali previsti potrebbero essere confermati.
Dalla compagnia di navigazione, per il momento, ancora nessuna conferma o smentita. Novembre è lontano, considerato l'inizio della stagione 2018. Se ne saprà di più nelle prossime settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure