Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 02 Dicembre - ore 21.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Covid-19, ecco come sono ripartiti gli stanziamenti per Comuni e Province

Sono i contributi approvati nella seduta della Conferenza Stato-città del 15 ottobre scorso per sostenere gli enti in crisi finanziaria e in condizioni di debolezza strutturale. Al comune capoluogo 600mila euro, a scendere in base alla popolazione.

tre misure economiche

La Spezia - Il ministero dell’Interno, ha pubblicato i dati relativi ai riparti delle assegnazioni stanziate nel 2020 per fare fronte alla crisi epidemiologica Covid-19, approvati nella seduta della Conferenza Stato-città del 15 ottobre scorso nonché per sostenere gli enti in crisi finanziaria in condizioni di debolezza strutturale. Si tratta di risorse importanti chieste dall’Anci in sede di concertazione, le cui metodologie di riparto sono state condivise in sede tecnica con Ifel.

Nel dettaglio si tratta di tre differenti misure economiche, e non tutte ricadono su tutti gli enti locali.

La prima è un acconto di 500 milioni di euro, di cui 400 milioni di euro a favore dei Comuni e 100 milioni di euro a favore delle Province e Città metropolitane, delle risorse incrementali (1.670 milioni di euro di cui all’art. 39, comma 1, del dl 104/2020, “Decreto Agosto”), del fondo istituito dall’articolo 106, comma 1, del 34/2020 (“dl Rilancio”) finalizzato al ristoro delle perdite di gettito e delle maggiori spese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.
Con questa voce sono stati stanziati per il Comune della Spezia 423.608,80 euro di "Maggiore spesa sociale" e 190.438,65 euro di "Maggiore spesa per servizi connessi al trasporto scolastico" per un totale di 614.047,45 euro.

Per il Comune di Sarzana sono invece stati stanziati rispettivamente 98.555,25 e 91.110,36 euro, per un totale di 189.665,61. Per quello di Arcola un totale di 73.755,68 euro, per Santo Stefano Magra 93.668,28, per Lerici 74.401,52, per Castelnuovo Magra 84.624,62, per Luni 59.117,71, per Bolano 48.620,45, per Vezzano Ligure 52.125,28, per Follo 45.784,35 e via così sino a Carrodano (clicca qui per consultare l'elenco).

Per la Provincia della Spezia sono invece stati stanziati 158.913,61 euro per "Numero di
scuole secondarie di secondo grado 2019/2020" e 171.691,43 euro per "Numero alunni secondaria di secondo grado 2019/2020", per un acconto totale pari a 330.605,04 euro. L’assegnazione in questione è commisurata alle stime delle possibili maggiori spese per trasporto scolastico e per interventi di sostegno sociale, ma tale commisurazione non costituisce in alcun modo “vincolo di destinazione”.

Seguono poi 40 milioni di euro per l’anno 2020 destinati al finanziamento di interventi di sostegno di carattere economico e sociale in favore dei comuni particolarmente colpiti dall’emergenza sanitaria da COVID-19 (art. 112-bis, comma 1, del dl 34/2020, dl “dl Rilancio”) destinati:
– ai Comuni individuati come “zona rossa” determinata con provvedimenti statali o regionali applicabili per un periodo non inferiore a quindici giorni, con forti limitazioni di accesso e di allontanamento;
– ai Comuni individuati sulla base dei casi di contagio e dei decessi da COVID-19 accertati fino al 30 giugno 2020.
In questo caso gli unici Comuni della provincia della Spezia che riceveranno delle risorse sono Brugnato (19.910,88 euro) e Zignago (2.764,10 euro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News