Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Dicembre - ore 21.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Coopservice, tutto fermo. E i sindacati minacciano un altro sciopero

Due giornate di protesta non sono bastate, adesso le parti sociali pongono un ultimatum: "Incontro prima del 22 gennaio, altrimenti faremo altre iniziative".

Coopservice, tutto fermo. E i sindacati minacciano un altro sciopero

La Spezia - Una richiesta di conciliazione è stata trasmessa alla Prefettura della Spezia, alla Commissione di garanzia per l'attuazione della legge sullo sciopero dei servizi pubblici essenziali ed alla direzione di Coopservice, da parte delle sigle sindacali di categoria. Lo scorso 10 novembre si era consumato l'ultimo tentativo di conciliazione nel quale le parti discussero in merito alla richiesta avanzata dai sindacati sull'inquadramento del personale operatore socio-sanitario, rispetto del capitolato d'appalto per il personale Oss e per gli addetti ai servizi di pulizia e sanificazione. Così, sottolineando che le risposte aziendali non fossero sufficienti a proseguire il confronto e ribadendo le richieste avanzate anche in occasione dei precedenti incontri sindacali, hanno dichiarato concluso negativamente il tentativo di conciliazione.

Trecentotrenta lavoratori coinvolti. I sindacati avvertono: "Le ricadute saranno tutte sui pazienti".
Inevitabile quindo lo sciopero per l'intero turno di lavoro del 29/11/2017, in occasione del quale una delegazione sindacale e dei lavoratori era stata ricevuta in azienda alla presenza del Vice-Presidente Grassi, della dottoressa Fabbris e del dottor Salsi. Durante l'incontro i rappresentanti delle organizzazioni sindacali ribadirono le motivazioni relative alla vertenza, senza avere alcuna risposta concreta da parte di Coopservice. Il 7 dicembre successivo a causa della persistente mancanza di risposte da parte aziendale, si è proceduto alla proclamazione di un'ulteriore giornata di sciopero per l'intero turno di lavoro per mercoledì 20 dicembre, in occasione della quale si tenne un incontro con il Direttore Generale dell'Asl5 Dott. Andrea Conti, al quale furono nuovamente sottoposte verbalmente le richieste oggetto della vertenza.

"Anche un incontro con l'assessore regionale Viale". E' del 29 dicembre la richiesta formale all'Asl5 di convocare un incontro congiunto con la presenza di Coopservice e, considerato lo stallo della vertenza in atto e le aspettative dei lavoratori sulle materie oggetto di rivendicazione, i sindacati pongono l'esigenza che l'incontro dovrà essere convocato entro e non oltre il 22 gennaio. Il mancato rispetto della tempistica costringerà Cgil Cisul, Uil e Fials a riaprire il percorso di mobilitazione con relative iniziative, al fine di veder riconosciute le proprie richieste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News