Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 21.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Confartigianato sold out per l'incontro sulla fatturazione elettronica

Orsetti: "Nessuna paura, il nostro personale è formato, siamo pronti".

Confartigianato sold out per l'incontro sulla fatturazione elettronica

La Spezia - Preoccupa l'obbligo della fatturazione elettronica che scatterà dal 1° gennaio 2019, il Governo Conte ha chiarito che non ci sarà nessuna possibilità di proroga. Sala Banci gremita ieri sera in Confartigianato per quella che può definirsi una vera rivoluzione per le piccole e medie imprese e per i professionisti in un paese che paga la scarsa padronanza di molti imprenditori negli strumenti informatici. L'Area Fiscale Confartigianato guidata dalla responsabile Katia Orsetti si sta preparando da tempo a questa svolta epocale. “Non bisogna avere paura – spiega Katia Orsetti, responsabile fiscale di Confartigianato – la nostra società di servizi ha fatto importanti investimenti in software professionali, tutto il personale dell'Area Fiscale ha seguito corsi e seminari e siamo pronti”. La fattura elettronica non è una fattura che viene inviata o trasmessa al cliente in formato PDF bensì una fattura emessa ed inviata in un particolare formato XML. La trasmissione di queste fatture avverrà attraverso un sistema di interscambio, una piattaforma WEB dell'Agenzia delle Entrate. Per ogni imprenditore servirà un pc o un tablet, una connessione internet, una PEC, un software e la firma digitale. Sono obbligati all'emissione della fattura elettronica tutti i soggetti IVA (imprese e liberi professionisti) operanti in Italia nei confronti delle imprese e dei privati. Escluso solo chi è nel regime forfettario e nel regime ex minimi. Ciò significa che quando l'idraulico o l'edile emetterà fattura al privato per le detrazioni fiscali dovrà farlo attraverso fattura elettronica, ecc. Nel corso del partecipato incontro in Confartigianato sono state illustrate le soluzioni messe in campo dall’associazione per rispondere alle esigenze delle piccole e medie imprese. Tante le domande sull’emissione della fattura, sull’invio al cliente, sullo SDI (Sistema di Interscambio), sui possibili problemi di ricezione, sulla detraibilità IVA. Nella fase di avviamento si genererà qualche problema ma Confartigianato potrà contare su una rete federativa che studia da mesi il sistema e sarà costantemente in contatto con l’Agenzia delle Entrate per i necessari monitoraggi. Il pubblico ha seguito il seminario con attenzione, la maggior parte delle imprese si è oramai evoluta e gestisce da tempo password degli istituti, firme digitali e pec, per loro non sarà di certo un problema. Comunque gli operatori potranno avvalersi di intermediari, come la società di servizi di Confartigianato, che seguirà la micro impresa nei nuovi adempimenti. Le imprese che si affidano a Confartigianato per i servizi contabili avranno altri incontri formativi e focus group per imparare tecnicamente l’uso dei software e le procedure di utilizzo. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi presso gli uffici di Confartigianato alla Spezia, Sarzana e Levanto oppure telefonare all’Area Fiscale Confartigianato, tel. 0187.286633-30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News