Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Gennaio - ore 20.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cinquant'anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Cina. Peracchini e Asti: "Amicizia solida"

Cinquant'anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Cina. Peracchini e Asti: "Amicizia solida"

La Spezia - Oggi, venerdì 6 novembre ricorre il 50° anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina. Fin da subito l’Amministrazione Peracchini, attraverso l’assessorato alla cooperazione internazionale presieduto da Paolo Asti, ha rafforzato i rapporti con il popolo cinese ed in particolare tra le Città della Spezia, Zhuhai e Nanning. Un rapporto di scambio culturale ed economico nato l’anno scorso con la visita del Sindaco Peracchini e dell’Assessore alla Cooperazione Paolo Asti proprio a Zhuhai.

In quella occasione il sindaco Pierluigi Peracchini e il segretario dell'assemblea del popolo di Zhuhai Guo Yonghang hanno firmato un documento per sancire il patto di amicizia tra la città della Spezia e quella di Zhuhai. Inoltre, sempre in quel frangente, è stato firmato dal sindaco Peracchini e dal sindaco di Zuhai Yao Yisheng un accordo tra le due città che consentirà collaborazioni sia in campo economico sia culturale.

L’8 giugno 2018, inoltre, è stata firmata una “Lettera d’intenti” con la città di Nanning che impegna La Spezia e Nanning alla promozione di rapporti tra le due città attraverso scambi e cooperazione nei settori quali cultura, turismo, commercio, istruzione, sport, industria e agricoltura, scambi tra giovani, con l'obiettivo di promuovere lo sviluppo delle due città.

“In questi anni abbiamo sempre incoraggiato i rapporti di amicizia con la Cina e abbiamo infatti predisposto collaborazioni importanti sia con la Città di Zhuhai sia con la Città di Nanning: le prospettive sono quelle di promuovere l’immagine della nostra Città e del nostro territorio favorendo il turismo e lo scambio interculturale fra studenti. Tutto questo prima dell’arrivo del coronavirus, che ha però solo messo in pausa questa collaborazione. L’amicizia da parte della Cina, infatti, è stata testimoniata nel periodo peggiore dell’emergenza con la donazione di migliaia di mascherine e dispositivi di protezione individuale: un gesto di solidarietà concreta a riprova del grande lavoro di diplomazia portato avanti dall’Amministrazione.”

"L'onda del fiume azzurro spinge da dietro quella davanti". In questo proverbio cinese vi è l'essenza di ciò che le relazioni diplomatiche devono saper creare tra i popoli - ha dichiarato l’assessore alla cooperazione internazionale Paolo Asti -. Altrettanto vale per le amministrazioni che, grazie al loro lavoro di cooperazione e gemellaggio, devono mettere in atto percorsi di eccellenza utili alla crescita dei loro cittadini, dei giovani, delle imprese e della conoscenza sempre più approfondita di culture diverse. Proprio nel rispetto di questi principi, in questi anni, siamo riusciti a costruire con alcune città cinesi, relazioni capaci di oltrepassare gli aspetti formali, creando una solido rapporto istituzionale e una vera e sincera amicizia con i loro rappresentanti. La nuova Via della Seta "One Belt One Road" rinnova le relazioni commerciali tra i due paesi guardando al futuro grazie a un'amicizia che ha nella storia dei due paesi radici solide. Questo è l'obiettivo a cui guardare non appena l'emergenza sanitaria ci permetterà di farlo."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News