Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Ottobre - ore 21.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cgil, Cobas e Uil: "No a promozione sindacalista vicino alla politica"

Le tre sigle si schierano apertamente contro la riorganizzazione aziendale presetata questa mattina da Atc Esercizio e contestano il triplo salto mortale del segretario provinciale Faisa Cisal: "Serve un percorso meritocratico".

Da autista a quadro in un colpo solo
Cgil, Cobas e Uil: "No a promozione sindacalista vicino alla politica"

La Spezia - “Atc nei giorni scorsi ha chiesto sacrifici da parte del personale per evitare il licenziamento di 7 autisti a causa dei tagli di risorse annunciati dal Comune capoluogo e dalla Provincia. Tagli di chilometri e quindi di servizio, con relativo esubero di personale. L’obbiettivo comune doveva essere risparmiare “anche sull'acquisto della carta igienica”, così come dichiarato dall’amministratore delegato, per riuscire a chiudere il bilancio in attivo e avere più possibilità di acquistare o affittare nuovi mezzi”. Così Alessandro Negro, Filt Cgil, Giuseppe Ponzanelli, Uiltrasporti, e Luca Simoni, Cobas, esordiscono nel commentare la vicenda della promozione con "triplo salto mortale" di un sindacalista all'interno dell'azienda preannunciata da CDS nei giorni scorsi (leggi qui).

Continuano i sindacalisti: “Stamattina invece lo stesso amministratore delegato ci ha informato di una nuova riorganizzazione aziendale, realizzata con movimenti interni del personale, che prevede la nomina del segretario provinciale Faisa Cisal (Franco Bardelli, Ndr) a responsabile della funzione esercizio. Oltre a non avere una spiegazione logica, è una riorganizzazione che ha un costo aggiuntivo a fronte di aumenti di livelli e parametri (si spostano da una funzione all’altra quadri e responsabili di funzione e se ne promuovono altri). La cosa mai vista in precedenza è che un autista, delegato sindacale, con l’incarico di segretario provinciale e incarichi regionali di rilievo, sia promosso con triplo salto mortale, in barba a selezioni o concorsi interni, ad un incarico apicale. In questo caso, responsabile della funzione esercizio, che è una delle funzioni più importanti: si ha il controllo di tutto il servizio, la movimentazione mezzi, le verifiche di bordo, i contatti con gli enti e i 350 autisti.”

“La voce che circola con più insistenza tra il personale è che tutto questo sia il risultato di una “marchetta politica”; un vero e proprio atto di clientelismo - sottolinea Negro, Filt Cgil - ringraziamento per un grande impegno di questo esponente sindacale (molto vicino alla politica) nell’ultima campagna elettorale, sempre al fianco dell'attuale primo cittadino nelle uscite elettorali.”

“Visto le affermazioni dell’amministratore delegato, il suo impegno ad efficientare l’azienda utilizzando la meritocrazia, per togliere ogni dubbio sulla bontà dell’operazione chiediamo di sospendere tutto, di non nominare un nuovo responsabile di funzione e di aprire una selezione meritocratica tra il personale di esercizio e trovare la persona più idonea e capace adatta a ricoprire quel ruolo”, concludono i sindacalisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News