Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Ottobre - ore 21.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Centro unico servizi 'congelato' dal virus, affitto dimezzato per Port Service

La tranche saldata a luglio basterà per tutto l'anno. Attività partite soltanto a metà luglio.

Lockdown
Centro unico servizi 'congelato' dal virus, affitto dimezzato per Port Service

La Spezia - Il Covid-19 ha decurtato anche le attività al Centro unico servizi di Santo Stefano Magra, presidio strategico dell'area retroportuale inaugurato a fine 2019, poco prima che 'pandemia' diventasse la parola sulla bocca e nella testa di tutti. Al Cus opera La Spezia Port Service, alla quale sono stati affidati in sublocazione, fino al giugno 2024, area, celle frigo, tettoia e locali uso ufficio compresi appunto nel compendio adibito a Centro unico servizi. In carico alla società il compito di effettuare la gestione dei servizi di supporto alle verifiche doganali ai container effettuate dagli enti preposti, comprendenti la presa in carico di container, la movimentazione di merci finalizzata alle attività di controllo, nonché la riconsegna dei contenitori agli spedizionieri incaricati. La Spezia Port Service deve pagare all'Autorità portuale un canone annuale di circa 42mila, metà del quale è stato saldato lo scorso agosto come tranche semestrale.

A fine settembre la società ha chiesto a Via del Molo una riduzione del canone, sostenendo che l'emergenza Covid-19 ha impedito l'effettiva partenza dei servizi previsti. Ad esempio le attività di controllo con lo scanner hanno avuto inizio soltanto il 15 luglio, altre operazioni sui contenitori import a inizio agosto. Il tutto corredato dal fatto che ancora oggi le attività e le presenze operative al Centro unico servizi non sono ancora a pieno regime, visto che si attende il trasferimento definitivo nell'area dei principali enti di controllo. L'Autorità di sistema portuale del Mar ligure orientale ha deciso di andare incontro a La Spezia Port Service, anche sulla scorta di quanto avvenuto in altri contesti italiani con i concessionari – e mettendo questi sul medesimo piano dei locatari -, decidendo che per il 2020 va bene così: riduzione del 50 per cento del canone annuale, quindi è sufficiente quanto versato a luglio. Questo, come detto, per “l'effettivo non utilizzo da parte della La Spezia Port Service srl, ino al 15 luglio 2020, dei beni in locazione alla stessa del Centro unico servizi di Santo Stefano di Magra” per “motivi non imputabili al locatario”, come si legge negli atti di Via del Molo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News