Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 18.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Carispezia e Cariparma si fondono, livelli occupazionali garantiti

Aggregazione in vista tra la controllata spezzina e la capogruppo. L'operazione dovrebbe concretizzarsi nel luglio 2019.

Aumento di capitale per la Fondazione
Carispezia e Cariparma si fondono, livelli occupazionali garantiti

La Spezia - I consigli di amministrazione di Crédit Agricole Cariparma, capogruppo del gruppo bancario Crédit Agricole Italia, e della controllata Crédit Agricole Carispezia hanno approvato il progetto di fusione per incorporazione di Crédit Agricole Carispezia nella controllante Crédit Agricole Cariparma. L’operazione, che troverà esecuzione al rilascio dei prescritti provvedimenti di accertamento da parte delle competenti Autorità di Vigilanza, sarà preceduta dalla sottoscrizione da parte della Fondazione Carispezia di un aumento di capitale a pagamento di Crédit Agricole Cariparma con esclusione del diritto di opzione da liberarsi mediante conferimento dell’intera partecipazione detenuta da Fondazione Carispezia in Crédit Agricole Carispezia; ciò consentirà a Fondazione Carispezia di entrare nell’azionariato di Crédit Agricole Cariparma, insieme a Fondazione Cariparma. In ragione di ciò, la fusione per incorporazione di Crédit Agricole Carispezia nella Capogruppo sarà perfezionata nel rispetto della procedura di fusione “semplificata”, di cui all’art. 2505 cod. civ.

"L’operazione - si legge nella nota diramata dal gruppo - sarà realizzata garantendo gli attuali livelli occupazionali e la valorizzazione del personale. La fusione consentirà, in particolare, di snellire i processi decisionali e operativi, creando significative sinergie organizzative a vantaggio delle esigenze dei clienti; massimizzare il grado di uniformità nell’applicazione delle politiche commerciali all’interno del Gruppo Bancario, per assicurare risposte rapide al territorio; potenziare la rete commerciale, rafforzando il modello di servizio e garantendo sempre una costante focalizzazione sul cliente, confermando gli investimenti sul territorio. Si prevede che la fusione, fatto salvo il rilascio delle citate autorizzazioni da parte delle Autorità competenti, possa assumere decorrenza giuridica entro la fine del mese di luglio 2019".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News