Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 08.25

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Bando per la riqualificazione di alberghi, residence, locande e alberghi diffusi

Bando per la riqualificazione di alberghi, residence, locande e alberghi diffusi

La Spezia - Dalla Regione Liguria arriva un nuovo contributi a favore di alberghi, locande che permetterà una riqualificazione per queste tre tipologie di strutture ricettive. Il bando in questione è rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo. Sarà un contributo a 360°, dato che potrà finanziare fino a un massimo di 800mila euro la progettazione di lavori edili, l'acquisto di macchinari e l'adesione a sistemi di qualità certificata.
“Martedì 17 ottobre, alle ore 18:30 presso la nostra sede presenteremo questo nuovo bando –spiega lo stesso Direttore di Confcommercio Roberto Martini- molto atteso, che era già stato annunciato negli Stati generali del turismo e che va incontro alle richieste delle associazioni e delle imprese del nostro territorio che vogliano puntare su qualità e innovazione dei servizi offerti ai turisti, nell’ottica di essere sempre più competitivi rispetto alle regioni competitor e attrattivi di nuovi flussi”.

Il bando, le cui domande potranno essere presentate a Filse dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018 –in modalità offline già dal 16 novembre-, è rivolto ad alberghi, residenze turistico-alberghiere, locande e alberghi diffusi.
Gli interventi ammissibili comprendono: la progettazione e direzione dei lavori edili, concessioni edilizie e collaudi, opere murarie, acquisto macchinari, impianti, attrezzature, software informatici e realizzazione di siti internet, e adesione a sistemi di qualità certificata.
Saranno poi finanziante le spese finalizzate all'introduzione di sistemi di qualità ed all'adesione di sistemi di certificazione ambientale secondo standard e metodologie riconosciute a livello nazionale e/o internazionale (ad esempio ISO, EMAS, marchio Ecolabel, e altro). Possono essere comprese anche spese facenti parte del capitale circolante nella misura massima del 15% dell'importo complessivo del Piano stesso (ad esempio: costi per l’alta formazione, costi per perizie, costi per garanzie e altro).

I finanziamenti erogabili vanno da un minimo di 150 a un massimo di 800mila euro, fino al 100% del Piano di riqualificazione proposto dalle imprese richiedenti. Al fine di spiegare il bando economico e predisporre le pratiche ogni mercoledì sarà poi disponibile presso la sede Confcommercio il dott. Roberto Vegnuti. Per poter fissare l'appuntamento basterà contattare la Sig.ra Silvia d'Elia (telefono 1087-598511 o alla mail segreteria@confcommerciolaspezia.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure