Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 14.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Autostrade del mare, la Spezia a Helsinki per illustrare Widermos

Porto spezzino capofila del progetto europeo.

Autostrade del mare, la Spezia a Helsinki per illustrare Widermos

La Spezia - Il commissario dell'Autorità portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri è intervenuto, in occasione dei Ten-T Days organizzati dalla Commissione Ue, ad Helsinki, proprio dove ha inizio il corridoio prioritario di cui La Spezia è Core port, per illustrare il progetto Widermos, unico progetto europeo finanziato nel programma Autostrade del mare i cui un porto italiano è capofila.
“Questo evento è motivo di grande orgoglio, per la prima volta il porto della Spezia è coordinatore di un progetto in un programma strategico dove la Commissione europea ha investito sui temi dell’intermodalità, efficienza della catena logistica door to door, servizi e procedure veloci e semplificate per rendere più efficiente il flusso della merce lungo i corridoi logistici dove i porti rivestono un ruolo determinante”, ha detto Forcieri.
“I temi del progetto WiderMos, descritti dall'ingegner Federica Montaresi, coordinatrice del progetto, assieme a Forcieri nella missione sul Baltico, sono i temi sui quali si è concentrata l’azione del porto della Spezia in questi ultimi anni. Un porto che ha investito in innovazione, efficienza, intermodalitità - ha proseguito Forcieri - attestandosi come uno dei porti con le migliori performance nelle operazioni portuali e nel trasporto ferroviario dove raggiunge oltre il 32% di movimentazione dei container via treno”.

Significativa la visita del Commissario UE Siim Kallas allo stand di WiderMos dove ha incontrato Forcieri e Montaresi, prendendo visione ed apprezzando i contenuti del progetto.

Il progetto WiderMos si suddivide in tre attività principali che comprendono: la realizzazione di uno studio finalizzato alla descrizione del futuro delle Autostrade del Mare nel 2020 dove verranno analizzate le attività necessarie per costruire il miglior collegamento operativo tra la parte marittima e la parte terreste dei corridoi prioritari della rete TENT; uno studio sulla governance dei corridoi prioritari che analizzerà 4 temi specifici tra cui le procedure doganali e i collegamenti tra la rete prioritaria Core e la rete Comprehensive TEN-Te; la realizzazione di 5 piattaforme tecnologiche nei 5 porti coinvolti nel progetto : La Spezia, Barcellona, Porto, Rostock.
Un progetto con un budget totale di 5.940.000 euro cofinanziato dalla Ue per 2.970.000 euro con 4 stati membri coinvolti : Italia, Germania, Spagna e Portogallo e importanti attori e stakeholder europei del settore dei trasporti, della logistica e dello shipping tra cui ricordiamo, l’Agenzia delle Dogane, Agencia Tributaria (Spagna), Regione Liguria, Unige, MSC, IKEA, RFI, LSCT, INTERPORTO DI PADOVA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure