Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Dicembre - ore 11.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Autostrade del mare, l’Authority della Spezia presenta il progetto alla Ue

Il 22 ottobre a Bruxelles si incontreranno i partner europei del progetto Wider Mos, di cui l’ente spezzino è capofila. Per l’occasione saranno presentati i risultati preliminari raggiunti dallo studio sulle autostrade del mare.

Autostrade del mare, l’Authority della Spezia presenta il progetto alla Ue

La Spezia - La Spezia leader europea della nuova iniziativa nel contesto delle reti di trasporto trans-europee. Il 22 ottobre prossimo a Bruxelles, l’Autorità portuale della Spezia illustrerà ai rappresentati dell’UE il progetto Wider Mos, ovvero uno strumento che permetterà di ripensare e costruire nuovi schemi logistici a disposizione degli operatori, di incrementare il flusso delle merci lungo i corridoi e di creare nuove combinazioni e soluzioni di trasporto più efficienti.
Sui 22 progetti presentati nel bando Autostrade del Mare, Wider Mos è stato l’unico accolto dalla Commissione Europea con capofila italiano. “Siamo orgogliosi di questo riconoscimento dato al porto della Spezia – dichiara Lorenzo Forcieri, presidente dell’Autorità portuale –, continueremo su questa linea. Si tratta di un progetto finalizzato alla consegna delle merci, attraverso l’informatizzazione di tutto il processo logistico. La sessione sarà aperta da Brian Simpson, ovvero il nuovo coordinatore delle autostrade del mare e sarà chiusa da José Anselmo, il responsabile. Parteciperanno attori importanti, rappresentanti dei principali partner di questo progetto tra cui le ferrovie italiane e l’agenzia delle dogane. Si tratta di un evento – conclude - che serve a rafforzare il ruolo della competitività del nostro porto e dei porti indicati dal progetto per migliorare l’efficienza complessiva del sistema europeo”.
L’idea è stata fortemente sostenuta dal ministero delle infrastrutture e dei trasporti in sede europea, accolto positivamente per la qualità e la maturità delle tematiche affrontate e delle azioni previste, soprattutto per il contributo che tale progetto potrà dare nella definizione di un nuovo modello di gestione dei corridoi prioritari della rete di trasporto europea. Il progetto vede inoltre la partecipazione di cinque stati membri, ovvero oltre all’Italia, la Spagna, la Germania, il Portogallo e la Polonia, di sedici partner, cinque porti (La Spezia, Rostock, Kiel, Barcellona e Oporto) e più di cinquanta soggetti coinvolti, tra supporter e stakeholder.
“L’Unione europea ha finanziato il progetto mettendo a disposizione quasi sei milioni – dichiara Federica Montaresi, la coordinatrice di WiderMos – che verranno distribuiti tra i sedici partner che partecipano. L’autorità portuale della Spezia, in quanto capofila del progetto, ha in mano sia la gestione tecnica che amministrativa di tutto il partenariato. In senso pratico i finanziamenti verranno impiegati principalmente per la realizzazione di una piattaforma informatica realizzata in ognuno dei cinque porti coinvolti nel progetto. Le altre risorse verranno impiegate sia per l’attività di realizzazione dello studio sulle autostrade del mare, sia per lo studio di gestione dei corridoi prioritari della rete di trasporto”, conclude.
Dal punto di vista strettamente operativo Wider Mos prevede azioni pilota per migliorare i collegamenti tra porti e retroporti, promuovendo l’intermodalità e l’interoperabilità, semplificando le procedure di controllo alla merce al fine di rendere più efficienti i processi logistici. L’incontro ha quindi l’obiettivo di presentare l’analisi del settore marittimo e logistico sullo stato delle autostrade del mare, al fine di raccogliere input per la finalizzazione di uno studio strategico futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure