Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 05 Luglio - ore 19.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Atc: "Rischio fallimento in pochi mesi, dobbiamo minimizzare gli sprechi"

La nota dell'azienda: "Capacità di carico dei bus ridotta ad un sesto. Ora dobbiamo stare uniti, basta con il virus della menzogna".

Atc: "Rischio fallimento in pochi mesi, dobbiamo minimizzare gli sprechi"

La Spezia - L'azzeramento pressoché totale dei ricavi da bigliettazione rischia di portare le aziende del trasporto pubblico locale al fallimento in pochi mesi, anche quelle con i conti a posto come Atc. E l'azienda fa i conti con sè stessa, per tentare di superare nel miglior modo possibile questi mesi delicatissimi, da vivere sul filo del rasoio: "Le risorse ad oggi stanziate del governo non paiono, per nulla, sufficienti a riequilibrare le perdite suddette ed i maggiori costi derivanti dalle procedure di salvaguardia della salute dei dipendenti e degli utenti; a questo riguardo, come vi è ben noto, la necessità di mantenere un distanziamento sociale a bordo ha ridotto fino ad un sesto la capacità di carico dei mezzi a nostra disposizione. Risulta evidente, da quanto sopra, che nessuna azienda italiana di trasporto pubblico sarà in grado di soddisfare totalmente una robusta ripresa della domanda di trasporto con il parco macchine in dotazione".

Atc ha pertanto l’obbligo, all’interno dei vincoli che come comunità ci siamo imposti (salvaguardia della salute dei lavoratori e degli utenti, mantenimento dei posti di lavoro e dei parametri retributivi, equilibrio economico) di cercare nuove formule che consentano di ottimizzare, per quanto possibile, il servizio all’utenza garantendo nel contempo la capacità dell’azienda di sopravvivere - continua la nota dell'azienda -. Siamo cioè chiamati a credere di essere capaci, tutti insieme, di compiere un'altra 'mission impossible', quale era ritenuto, ancora poco più di un anno fa, il raggiungimento dei parametri per l’affidamento del servizio in-house, di saper intuire e implementare innovazione ed efficientamento".

Da qui la stretta attualità e la scelta del cosiddetto trasporto sperimentale a prenotazione su alcune zone collinari del Comune della Spezia e del Comune di Lerici. Una decisione che ha sollevato anche delle contrarietà: "Il servizio ha il duplice scopo di garantire agli utenti che si prenotano la possibilità di salire sul mezzo date le limitazioni di carico e, al contempo, evitare di fare viaggi a vuoto senza passeggeri con conseguente risparmio economico, consentendo contestualmente all’azienda di consolidare una importante esperienza in materia di servizi correlati alla effettiva domanda. Qualità e risparmio sono dunque i concetti che stanno alla base del nuovo servizio. Lo sforzo di immaginarsi un’azienda che sappia adattarsi ad un contesto probabilmente diverso nel quale opereremo, per mantenere i risultati raggiunti, ci dovrà spingere ancor di più a lavorare minimizzando gli sprechi e ottimizzando i risultati. Per raggiungere questi obiettivi ci sarà bisogno del contributo costruttivo di tutti, il saper lavorare come una squadra unita. Ciò che farà più male alla ripresa, oltre evidentemente il perdurare del Covid-19, sarà il diffondersi del virus della menzogna. Il tentativo costante di mistificazione della realtà, da parte di chi riesce ad avere un ruolo solo creando artificiose divisioni, non aiuterà la nostra Azienda, ma contribuirà a minare dalle fondamenta la società".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News