Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Novembre - ore 17.58

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Atc M&P, un utile che sa di investimenti

Un segno positivo da 164mila euro per la municipalizzata che trova quote di mercato anche fuori dal comune capoluogo. Federici: "Soldi che saranno reinvestiti nel ramo turistico della mobilità".

Atc M&P, un utile che sa di investimenti

La Spezia - Con un utile di 164mila euro Atc Mobilità e parcheggi, la municipalizzata che con i 44 dipendenti a contratto, gestisce la maggior parte delle aree di posteggio della città, chiude il bilancio 2016, nel solco di una decennale gestione di segni positivi. Soldi che, secondo la delibera assembleare, su proposta degli amministratori, verranno reinvestiti in opere al servizio della mobilità, concordate con i soci, da realizzarsi sul territorio con particolare rilevanza per il settore turistico. Un utile derivato in buona parte dall’ottimizzazione dei costi di gestione, dalla revisione contrattuale con partner privati e fornitori, dagli eccellenti risultati ottenuti nei numerosi parcheggi in struttura gestiti dalla società quali il Park Centrostazione, il park Mirabello, il Park kennedy, il Park Centrospedale e ultimi entrati i parcheggi di Monterosso. Si tratta di parcheggi realizzati, acquisiti in proprietà o in gestione da proprietari pubblici e privati "Siamo soddisfatti perchè arriviamo a questi numeri non tanto per una politica tariffaria aumentata ma attraverso l'ottimizzazione delle risorse, la capacità di riduzione delle spese, le politiche di sistema - spiega Salvatore Avena, amministratore delegato di Atc Mp - Sui parcheggi a raso nessun aumento, nel frattempo sono stati stipulati molti contratti importanti con privati ed aziende. Pensiamo che il parcheggio stazione prossimamente avrà degli abbellimenti estetici visto che ci vanno tanti turisti. Abbiamo rigenerato il Kennedy, abbassando le tariffe e facendolo diventare snodo fondamentale per il personale del tribunale e del catasto. E poi Monterosso dove sperimentiamo, e abbiamo ottenuti risultati estremamente interessanti. L'Europapark? Non abbiamo risentito di riduzioni, probabilmente sono cambiati i flussi negli ultimi anni e comunque ci sono competitors che vanno affrontati". E nonostante tutto la società ha incrementato il fatturato come avvenuto tutti gli anni dal 2005 ad oggi. Tutto questo grazie agli investimenti in nuove tecnologie, all’assistenza garantita 24 su 24 per 365 giorni all’anno su tutti i parcheggi e soprattutto all’inserimento dei parcheggi in un sistema integrato con tariffe organizzate sulla base della distanza dal centro e dell’utenza del parcheggio. "Quello della stazione è il terzo parcheggio in Italia con il sistema Telepass, abbiamo promosso i rinnovi online e realizzato qualcosa come 860 parcheggi in questi anni - ha continuato il direttore Marco Salerno -. Il costo del lavoro per il personale è diminuito, il rendimento di ogni addetto è aumentato. Il futuro va in questo solco ma voglio chiarire una cosa, fra le altre: noi non gestiamo quello interno all'ospedale, ci teniamo a rimarcarlo".

Ad esempio il Park Centrostazione, adiacente a Via del Prione e utilizzato in gran parte da turisti ha il prezzo meno contenuto - 1,5 Euro l’ora - ma abbondantemente inferiore alla media del nord Italia; il Park Mirabello ha una tariffa intermedia di 1€ l’ora in quanto centrale ma utilizzato prevalentemente da residenti, il Park Kennedy ha una tariffa ancora più contenuta di 0,50€ l’ora in quanto più distante dal centro e con obiettivi di rilancio del Centro kennedy.
E’ opportuno riaffermare che questi parcheggi in struttura sono stati acquisiti non in base alla redditività ma per dare risposte concrete a specifici problemi di parcheggio, valorizzando la funzione sociale che sta nella filosofia della nostra azienda. I nostri parcheggi, infatti, sono localizzati in zone limitrofe ad ospedali (Centrospedale), centri direzionali (park kennedy), centri di interscambio modale (stazione), aree di accesso al centro urbano (Mirabello) e, uniti alla gestione dei parcheggi in superficie ottenuta dal Comune, costituisce un vero e proprio sistema integrato. Tutto questo mantenendo sempre risultati positivi che nel 2016 hanno raggiunto il 5% del capitale sociale. "Un panorama completamente diverso da quello che c'è in tante altre realtà regionali e nazionali - ha aggiunto il sindaco della Spezia Massimo Federici -, prima non esistevano i parcheggi in struttura, ora ne abbiamo tre che funzionano. Penso a Kennedy, Europapark, che funzionerebbe meglio con una gestione unitaria, e Centrostazione che ha costi bassissimi rispetto ad altri parcheggi prossimi alle stazioni. In questi anni ci sono circa 1200 nuovi posti auto in più ma possiamo fare meglio, il mio auspicio è che si trovi un accordo con la Marina Militare per il parcheggio a Porta Sprugola. Oltretutto in questo modo si può pedonalizzare ulteriormente".

Infine è necessario un cenno alla gestione dei parcheggi del Comune di Monterosso che da luglio è entrato nella compagine sociale e ci ha affidato, in house congiunto con il Comune della Spezia, i propri parcheggi. I risultati sono stati eccellenti sia in termini di incassi cresciuti di oltre il 30% sia in termini di gestione e controllo dei parcheggi. La nostra gestione, inoltre, ha garantito al Comune un riduzione dell’impegno impegno dei propri dipendenti, investimenti nel potenziamento tecnologico dei parcheggi ed il controllo sugli incassi, riducendo così al minimo i tempi di fermo degli impianti di accesso e pagamento. E per i prossimi anni attendiamo risultati di bilancio analoghi in quanto i contratti sono tutti pluriennali e garantiranno un flusso di cassa ed un risultato pressoché analoghi a quelli del 2016. Così Emanuele Moggia, sindaco di Monterosso: "Siamo molto soddisfatti. Finalmente gestisce una società che fa questo di professione dopo due anni di sofferenza visto che la gestione era della Polizia Municipale. E' vero che c'è stato un aumento delle tariffe, anche per regolarizzare la nostra posizione rispetto all'Iva, ma teniamo conto che Atc ha in mano tutto, sgravando il comune da questo peso, anche e soprattutto economico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure