Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 16 Ottobre - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Atc Esercizio chiude anche il 2016 in attivo e si prepara ad acquistare 36 nuovi autobus

Atc Esercizio chiude anche il 2016 in attivo e si prepara ad acquistare 36 nuovi autobus

La Spezia - Il prossimo 22 maggio l'assemblea dei soci di Atc Esercizio approverà il terzo bilancio in attivo consecutivo e il terzo da quando ad amministrare la società c'è Renato Goretta.
Atc si conferma, grazie ai risultati di Bilancio un'Azienda sana, unica nel panorama ligure, e fra le poche a livello nazionale, in grado, a seguito di queste performance, di investire in tecnologia e migliorare la qualità dei servizi offerti all'utenza. Unica anche ad aver abbassato già da un anno il costo del carnet da 10 corse del Comune della Spezia, portando così il prezzo della corsa semplice da 1,50 a 1,20 euro.

Nel dettaglio, Atc esercizio chiude il bilancio 2016 con un utile dì 1.266.578 euro. Il risultato segue a quello del 2015 e 2014 in cui si registrò un utile rispettivamente di 2.165.742 e 304.844 euro.
"La parola d'ordine - afferma Goretta - è stata il contenimento dei costi senza far venire meno gli investimenti. Una politica tesa all'efficientamento e alla massimizzazione dei risultati. La diminuzione del costo dei carburanti, poi, che ha fatto registrare un risparmio di 400.000 euro, ha contribuito al raggiungimento di questo obiettivo".

"C'è una sostanziale conferma di una buona contabilità e di una grande attenzione al prodotto che si offre ai cittadini. Il tutto - ha aggiunto Alfredo Peri, amministratore unico di Atc spa - avviene in un contesto nazionale non semplice. Modelli e risultati che stanno anche a significare che come ente a controllo pubblico, non c'è intenzione di fare alcun passo indietro. Il dato problematico semmai è relativo al fondo nazionale e al contesto regionale complicato: l'unione delle due cose porta di fatto ad avere meno risorse per l'anno in corso. Eppure più trasporto pubblico significa, nel lungo termine, molto risparmio per le casse pubbliche. Non servono istituzioni passacarte, ma politiche di attenzione nei confronti del trasporto pubblico".
Un grido di allarme condiviso dal sindaco della Spezia, Massimo Federici: "I risultati dell'azienda sono motivo di soddisfazione, ma il panorama ligure è disastroso. Come amministrazione lasciamo le cose molto meglio di come le abbiamo trovate, lasciando all'azienda la possibilità di fare investimenti nel futuro. Ma nel 2017 ci saranno tagli a livello nazionale e regionale e saranno necessarie scelte ben precise da parte della Regione, non ci si potrà accontentare di ricorrere a espedienti poco seri".

Grazie agli utili del bilancio 2016, intanto, Atc esercizio potrà acquistare, con risorse proprie, 21 dei 36 autobus che, in questo 2017, entreranno a far parte del parco mezzi aziendale. Gli acquisti saranno, quindi, i seguenti:
- 11 bus usati (di circa 5 anni) interurbani corti di varia tipologia da 16 a 22 posti Mercedes Euro V, acquistati direttamente dall'Azienda. Andranno a sostituire mezzi di pari tipologia, tutti Euro II, di oltre 15 anni di età e saranno utilizzati sulle linee a medio-basso carico di alcune frazioni del Comune della Spezia ed alcune località della Provincia.
- 10 autobus suburbani da 35 posti (di cui 1 per il Parco 5 Terre) anche questi autofinanziati. I mezzi saranno utilizzati sulla linea 22, nelle frazioni di Lerici, di Sarzana e di altre località del Comune della Spezia. Andranno a sostituire gli Euro II Alè, Pollicino e altri mezzi di oltre 15 anni.
- 15 autobus suburbani lunghi: è stata avviata dalle 5 Aziende Liguri una gara a livello regionale finanziata all'80% da contribuzione pubblica. Sostituiranno mezzi di tipo analogo tutti Euro Il Bassotto (Autodromo) e Cityclass (Iveco) di età superiore ai 15 anni. Questi acquisti andranno ovviamente ad incidere positivamente sull'età media del Parco mezzi aziendale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure