Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 12.51

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Atc, Cgil e Cobas: "Basta con gli appalti al massimo ribasso"

L'accusa dei sindacati: "Meccanismi perversi".

Atc, Cgil e Cobas: "Basta con gli appalti al massimo ribasso"

La Spezia - “Per l’ennesima volta siamo di fronte ad un fallimento dei subappalti al massimo ribasso utilizzati anche dalle aziende pubbliche come Atc Esercizio.” Così Marco Lattanzio, Filcams Cgil, Alessandro Negro, Filt Cgil e Luca Simoni, Cobas L.P, che continuano: “19 lavoratori che prestano servizio di manodopera come pulitori, manutentori e autisti da oltre 20 anni nei cantieri Atc, nel tempo si sono visti cambiare diverse cooperative/imprese e costretti a lavorare in una situazione di continua precarietà. Atc non ha mai voluto assumere questi lavoratori, re-internalizzando il servizio, e, nonostante le richieste delle organizzazioni sindacali, non ha mai dimostrato l’effettivo risparmio che questi sub appalti porterebbero all’Azienda.”

Continuano i sindacalisti: “Un meccanismo perverso, che ha permesso alle aziende assegnatarie delle gare di subappaltare a loro volta ad altre aziende, generando nel tempo diversi fallimenti che hanno fatto perdere salario, liquidazioni e periodi contributivi ai lavoratori, il tutto nella completa indifferenza di Atc. Ad oggi la Cooperativa che si è aggiudicata l’appalto di pulizie degli autobus, Consi Copra, ha sub-affidato l’appalto a Cooperativa Gesi la quale è in liquidazione; e ci è riproposto l’ennesimo cambio a ribasso con società che non danno garanzia ai lavoratori ed il cui unico scopo è il taglio di ore di lavoro e salari, una situazione che porta ad un servizio inefficiente a scapito anche degli utenti finali.”

Concludono Lattanzio, Negro e Simoni: “Chiediamo un incontro urgente con Atc affinchè si faccia carico dei lavoratori eliminando le gare al ribasso e proceda tenendo conto che la normativa vigente da la possibilità di affidare direttamente il servizio di pulizie, manutenzione e movimentazione autobus ad una propria società. A oggi i lavoratori non sanno quale azienda subentrerà e a quali condizioni.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News