Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Maggio - ore 14.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Arti e mestieri, i trucchi degli artigiani raccontati ai più piccoli

Tra i docenti della giornata all'istituto Pia Casa di misericordia anche il campione del mondo di Pizza.

come si fa?
Arti e mestieri, i trucchi degli artigiani raccontati ai più piccoli

La Spezia - Come si fa l'olio? Come si produce energia dalle fonti rinnovabili? E la pizza come mai è così buona? Tutte domande che i bambini hanno posto durante "Arti e mestieri", la giornata dedicata all'artigianato e sviluppata in 20 laboratori da Confartigianato e Istituto Pia Casa di Misericordia che per l'occasione ha organizzato un open day per tutta la città.
Le iniziative si sono sviluppati su tre piani all'interno della scuola con particolare attenzione ad ampie aree tematiche: casa, cibo, cura della persona, intrattenimento. Ma non è finita qui perché negli spazi esterni Spezia Calcio, Polizia municipale, Croce rossa e Vigili del Fuoco hanno raccontati ai più piccoli cosa significhi il rispetto per gli altri, l'educazione civica e cosa fare in caso d'emergenza.

Tante le domande fatte a questi maestri dell'artigianato e hanno potuto imparare tanti segreti anche dal campione del mondo di piazza Nicola La Rosa. "I bambini - racconta La Rosa - sono affascinati da tutto ciò che si fa con le mani. Il mondo della ristorazione cambia sempre di più e lo dimostra che non basta semplicemente mescolare acqua e farina. E' molto importante per loro conoscere e imparare anche la tradizione".
"A volte - racconta la dipendente di un frantoio - i bambini rimangono letteralmente stregati da come nasca l'olio. Non sanno tutto il processo e a volte non conoscono la bontà di una merenda classica che mette insieme l'olio, il sale e il pane. Oggi siamo qui anche per questo".
Un gelataio spiega: "Quando posso mostro loro il laboratorio, perché non si spiegano che da una serie di ingredienti liberi possa nascere una crema deliziosa. Il nostro mestiere è passione e quasi l'84 per cento delle produzioni non sono totalmente naturali. Il progresso è venuto incontro anche a noi artigiani e oggi il nostro scopo è anche quello di raccontare ai bambini che ci sono certe tradizioni 'magiche' e da portare avanti".

Nel caso di un'arredatrice: "I più piccoli, dell'asilo in particolare, non avendo ancora la concezione della pianta di una casa si sono applicati tantissimo, arrivando a suggerirci soluzioni davvero particolari". Per la titolare di un'azienda che lavora nel settore delle energie rinnovabili: "Non sempre si pensa che questo settore sia fatto anche di artigiani. Noi siamo qui anche per questo e ho notato che i bambini rimangono affascinati dai processi degli impianti".

Antonella Simone di Confartigianato ha dichiarato: "Per noi è una giornata speciale, cerchiamo di raccontare ai bambini arti e mestieri che non vanno persi e che rappresentano un cardine dell'economia locale. Poi... chissà, qualcuno di loro da grande potrebbe diventare un ottimo artigiano". Adriana De Col resposabile dell'Istituto Pia casa di misericordia ha aggiunto: "La scuola diventa una grande bottega. L'istituto che oggi è aperto a tutta la città vuole ricordare un concetto importante: l'insegnamento non si ferma ai soli libri ma si sviluppa anche in modo creativo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News