Città della Spezia Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio - ore 08.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Arriva il gelo, adeguare il riscaldamento per avere una bolletta più leggera

L'esperto: "Qualcuno ha difficoltà a capire gli adeguamenti, ma sono necessari". Si rischiano multe fino a 2.500 euro.

WINTER IS COMING
Arriva il gelo, adeguare il riscaldamento per avere una bolletta più leggera

La Spezia - Una bolletta più leggera senza dover patire necessariamente il freddo polare si può. L'inverno, per citare l'amatissima serie "Game of Thrones", sta arrivando anzi in alcune zone è già presente tant'è che il Cerreto è imbiancato. Per chi resta in città le temperature non sono ancora particolarmente rigide ma è questione di giorni.
Che abbiate un impianto centralizzato, oppure autonomo, dall'inizio del mese si possono accenderee in materia di risparmio e sicurezza sono attive una serie di norme che garantiscono entrambi ma per fare in modo che funzioni la caldaia deve essere in condizioni ottimali, altrimenti si rischiano dai 500 ai 2.500 euro di multa.
CDS ha contattato un esperto in materia, si chiama Emanuele Capriulo lavora nel settore da anni e si occupa anche di impianti condominiali. Ci sono delle piccole accortezze per risparmiare sulle bollette: "Cercando di tenere la temperatura in casa intorno ai 20° +/- 2° per chi ha installato le valvole termostatiche con relativa testina posizionarla tra il n° 3 e il 4 non di più "spiega Capriulo.
Per quanto riguarda gli adeguamenti degli impianti, necessari, gli spezzini tutto sommato si comportano bene anche se qualcuno storce il naso, comunque ad avere maggiori difficoltà sono le persone anziane. "Gli spezzini si dimostrano molto disponibili seppur con qualche mugugno dicendo chiaramente che non lo volevano fare. E un po' difficile far capire, soprattutto agli anziani, che sino ad ora erano abituati ad una temperatura di 25/26° in casa, che a volte il corpo scaldante è freddo perché la temperatura in ambiente è stata raggiunta,( 20/22°) con numerosi interventi a vuoto ,e spiegazioni ripetitive sia per i tecnici che per gli amministratori".

Ci sono altri metodi, classici, per risparmiare anche se si ha un impianto centralizzato. Ad esempio avere gli infissi "sani" e di qualità evita il temibile spiffero, sempre nel caso dell'impianto centralizzato per garantire una certa temperatura in ogni termosifone è sufficiente regolare a dovere la valvola termostatica. Un'altra dritta è non aprire continuamente porte e finestre, o lasciare troppo aperte per il cosiddetto "cambio d'aria" per evitare un'inutile dispersione termica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News