Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 05 Aprile - ore 10.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ancoraggio suppletivo in testa al Garibaldi in caso di doppio accosto

Sarà spostata anche la boa gialla
Ancoraggio suppletivo in testa al Garibaldi in caso di doppio accosto

La Spezia - Nel corso della scorsa primavera, durante un tavolo tecnico convocato presso l'Autorità di sistema portuale, alla presenza della Capitaneria di porto e dei servizi tecnico/nautici, è stata richiesta l’implementazione di un dispositivo di ancoraggio suppletivo a mare da affiancare ai tradizionali ancoraggi di banchina. Nei giorni precedenti, infatti, si era verificato un doppio accosto sul lato Ovest del molo Garibaldi con la sporgenza della nave posta davanti di circa 90 metri oltre la sommità del molo. E' ritornato di attualità, quindi, il progetto di cui si era parlato anni fa, quando si era pensato alla realizzazione di un "finger" e poi di un "dolphin" (leggi qui).

Nelle riunioni seguenti è stato discusso e approvato il layout di ormeggio ausiliario predisposto dall’Ufficio tecnico dell'Adsp da impiegarsi in caso di sporgenza delle navi dalla testata del Garibaldi.
La stima dei lavori è di 46.670 euro oltre oneri per la sicurezza pari a euro 2.330, e poiché la prima gara è andata deserta è stato definito di procedere all’affidamento dei lavori sopra descritti, mediante la ripetizione dell’espletamento della gara in forma di procedura negoziata senza pubblicazione del bando, richiedendo di presentare offerta a 5 operatori economici iscritti all’albo.
La Corporazione piloti del porto, a seguito della verifica richiesta dalla Capitaneria di porto, ha rilevato necessario lo spostamento della boa gialla posta all’entrata del canale Garibaldi Ovest, di circa 10 metri rispetto alla posizione di progetto. Per il riposizionamento della boa è stata effettuata una stima aggiornata degli interventi per 88.320 euro, oltre oneri per la sicurezza per 4.416 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News