Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Settembre - ore 07.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Agricoltura, nuovi bandi con fondi Psr 2014-2020

Agricoltura, nuovi bandi con fondi Psr 2014-2020

La Spezia - Approvati dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Stefano Mai, l’apertura dei bandi per la misura 12 “Indennità Natura 2000 e indennità connesse alla direttiva quadro sulle acque”. Alla sottomisura 12.1 “Indennità compensativa per le aree agricole Natura 2000” verranno destinati 200 mila euro. Alla sottomisura 12.2 “Indennità compensativa per le aree forestali Natura 2000 - Salvaguardia e ripristino della biodiversità” verranno destinati 350 mila euro.
“Questi bandi - spiega l’assessore Stefano Mai - prevedono la concessione di indennità agli agricoltori/silvicoltori delle zone "Rete Natura 2000”, per compensare gli svantaggi a cui sono sottoposti coloro che operano all'interno dei siti, rispetto a zone simili che non hanno gli stessi obblighi”.
La sottomisura 12.1 prevede un'indennità per compensare gli agricoltori delle zone “Rete Natura 2000”, per i costi aggiuntivi sostenuti e/o per il mancato guadagno derivante dagli svantaggi a cui sono sottoposti gli agricoltori che operano all’interno dei siti, commisurata alla riduzione del carico di bestiame prevista dal Regolamento regionale n.5/2008 per le ZPS (Zone a Protezione Sociale) o dal Decreto del Ministero dell'Ambiente del Territorio e del Mare del 24 giugno 2015 e dal Decreto del Ministero dell'Ambiente del Territorio e del Mare del 7 aprile 2017 per le ZSC (Zone Speciali di Conservazione).
“Questi premi - continua l’assessore - sono concessi agli agricoltori che presentano superfici pascolative ricadenti nelle Zone a Protezione Speciale e nelle Zone Speciali di Conservazione di Rete Natura 2000. L’indennità corrisponde a 80 euro per ettaro ad anno”.

La sottomisura 12.2 prevede un'indennità per compensare i costi aggiuntivi e il mancato guadagno dovuto all'obbligo di rilascio in bosco di nuclei di piante come "isole di biodiversità" destinate all'invecchiamento indefinito. Questa disposizione deriva dagli obblighi previsti dal Regolamento regionale n.5/2008 per le ZPS (Zone a Protezione Speciale) o dal Decreto del Ministero dell'Ambiente del Territorio e del Mare del 24 giugno 2015, del Decreto del Ministero dell'Ambiente del Territorio e del Mare del 13 ottobre 2016 e dal Decreto del Ministero dell'Ambiente del Territorio e del Mare del 7 aprile 2017 per le ZSC (Zone Speciali di Conservazione).
“Questi premi - conclude l’assessore - sono concessi ai selvicoltori che gestiscono boschi ricadenti nelle zone ZPS e ZSC della Rete Natura 2000. L'indennità corrisponde a 325 euro per ettaro per superfici al taglio comprese tra i 2 e i 10 ettari e 260 euro per ettaro per la frazione di superficie al taglio eccedente i 10 ettari”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News