Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Maggio - ore 14.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Spazzacorrotti”, responsabilità personali e societarie, difesa e prevenzione

al camec
“Spazzacorrotti”, responsabilità personali e societarie, difesa e prevenzione

La Spezia - Venerdì 3 maggio alla sala conferenze del Camec, Confindustria la Spezia, il Comitato Piccola Industria, l’Ordine degli avvocati e la Camera Penale della Spezia, organizzano il convegno sul tema: “La legge “Spazza corrotti”. Un confronto su: responsabilità personali e societarie, difesa e prevenzione”. Oggetto del convegno è la legge 9 Gennaio 2019, n. 3 (Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici) cosiddetta “spazzacorrotti” e i presidi aziendali da adottare al fine di scongiurare l’illecito. La legge introduce molte novità fra le quali la più importante è quella - a far data dal 1° Gennaio 2020 - in materia di prescrizione, che viene sospesa dopo la sentenza di primo grado, sia in caso di condanna o che di assoluzione.

La norma introduce poi la misura del c.d. DASPO a vita per corrotti e corruttori, ovvero l’incapacità “a vita” per i soggetti privati di contrattare con la Pubblica Amministrazione e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per i Pubblici ufficiali. In particolare, viene modificato l’art. 32 quater del Codice Penale, stabilendo i reati contro la P.A. nei quali alla condanna consegue l’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione. Le altre misure della Legge “spazzacorrotti” sono: l’innalzamento delle pene per i reati di corruzione per l’esercizio della funzione; la possibilità di utilizzare anche per i reati di corruzione la figura dell’agente sotto copertura; l’introduzione di sconti di pena e di una speciale clausola di non punibilità per chi denuncia volontariamente e fornisce indicazioni utili per assicurare la prova del reato e individuare eventuali responsabili; l’eliminazione della possibilità di restare anonimi per chi fa donazioni a partiti, fondazioni o altri organismi politici (ogni donazione superiore ai 500 euro dovrà essere trasparente, con pubblicazione del nome del donatore).

Apriranno i lavori i saluti di: Dott. Francesco Sorrentino, Presidente del Tribunale della Spezia; Avv. Salvatore Lupinacci, Presidente dell'Ordine degli Avvocati della Spezia; Avv. Andrea Lazzoni, Presidente Camera Penale della Spezia; Cav. Dott. Francesca Cozzani, Presidente Confindustria La Spezia. Seguiranno gli interventi di: Prof. Avv. Stefano Putinati, Studio Fieldfisher-Milano, docente Università di Parma; Dott. Luca Monteverde, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Genova; Avv. Daniele Caprara, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della Spezia; Dott. Renato Goretta, Gesta Srl. La partecipazione è gratuita per le aziende associate a Confindustria La Spezia e per gli iscritti all’Ordine degli Avvocati. L’incontro è accreditato con quattro crediti deontologia riconosciuti dall’Ordine degli Avvocati della Spezia. Per iscrizioni e info: Rita Tanzi - tanzi@confindustriasp.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News