Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Agosto - ore 20.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Sindaco mai più visto al mercato. E nessun provvedimento utile"

Gli operatori scrivono al primo cittadino Pierluigi Peracchini: "Rifare la struttura? Preoccupati per durata cantiere e aumento canoni".

"Sindaco mai più visto al mercato. E nessun provvedimento utile"

La Spezia - "Egregio Signor Sindaco, passata la tornata elettorale non abbiamo più avuto il piacere di vederla passeggiare all'interno del nostro mercato. Peccato! Perché con più calma rispetto alla concitazione del periodo elettorale avremmo potuto spiegarLe meglio i problemi che affliggono le nostre attività, i sacrifici che siamo costretti a compiere ogni giorno per mantenere aperti i nostri esercizi, la fatica, l'impegno, ma anche la passione di chi lavora per 12/13 ore al giorno per sei giorni alla settimana". Si apre così la lettera aperta del Civ Mac Mercato agroalimentare di Piazza Cavour rivolta al primo cittadini Pierluigi Peracchini. Una missiva che, punto per punto, tira le orecchie a Palazzo civico.

"Nel frattempo invece lei, dall'interno dei suoi uffici - si legge ancora nella missiva degli operatori del mercato -, ha emanato dei provvedimenti che mettono ancora più a rischio il delicato equilibrio che ancora ci permette di rimanere aperti. Nel suo, per ora breve mandato, ha già dato via libera all'apertura di un nuovo grande centro commerciale nella periferia della città. Ha raddoppiato la tassa di soggiorno danneggiando anche il commercio data l' equazione: più turismo = più commercio.
Ma il provvedimento più grave riguarda l' aumento sconsiderato del 40 per cento della tassa sull'occupazione del suolo pubblico , decisione presa senza alcuna consultazione né del civ di piazza del mercato , né delle associazioni di categoria. A nostro avviso non è questo il modo corretto di operare per instaurare un dialogo e un corretto rapporto di fiducia".

"Facciamo presente - proseguono dal Civ Mac - che l'area commerciale di piazza del mercato è composta da 150 attività ambulanti e da circa 50 negozi del circondario. Considerando titolari, dipendenti, collaboratori , indotto , si parla di non meno di 700/800 posti di lavoro .
Al momento l'Amministrazione che lei presiede non ha preso un solo provvedimento per tutelare e garantire i posti di lavoro di questi suoi concittadini".

Secondo gli scriventi, l'unico provvedimento preso dal sindaco "su piazza del mercato è stata la realizzazione dei parcheggi nel tratto di corso Cavour compreso tra le due piazze. Peccato che questi parcheggi siano utilizzabili solo al pomeriggio. Peccato che il mercato si svolga di mattina e quindi il suo provvedimento è per noi assolutamente inutile".

Ineludibile poi il tema della riqualificazione del mercato: "Per ultimo, ma al primo posto in ordine d'importanza, vorremmo affrontare quella che è la sua grande promessa ovvero lo stanziamento di 4 milioni di euro per il rifacimento della struttura. A prima vista questa notizia dovrebbe essere fonte di esultanza ed entusiasmo da parte della categoria. In realtà al momento è solo fonte di grande preoccupazione.
Preoccupazione perché le nostre attività non si possono permettere di convivere con un cantiere aperto per due, tre o forse più anni.
Preoccupazione perché, se questo è il metodo, ci verrà imposto un progetto calato dall'alto, scelto da non si sa chi, senza poter esprimere un nostro parere.
Preoccupazione perché se si fa un ragionamento prettamente economico il Comune per rientrare dei 4 milioni di euro spesi ci prospetterà dei canoni di affitto assolutamente insostenibili per le nostre attività".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News