Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Dicembre - ore 00.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Progetto Dtt opportunità unica per la Spezia"

Confindustria in campo a sostegno della fusione nucleare nell'area Enel. Cozzani: "Porterebbe indotto, sviluppo e nuove professionalità. Un nuovo futuro per la città. I tempi? Enel ci ha rassicurati".

1600 OCCUPATI DIRETTI
"Progetto Dtt opportunità unica per la Spezia"

La Spezia - "La possibilità prospettata al nostro territorio di essere luogo per la realizzazione dell’infrastruttura Dtt (Divertor Tokamak Test) per la ricerca sulla fusione nucleare rappresenta un’occasione irripetibile per la città". Questa è la convinzione di Confindustria La Spezia a seguito della decisione della Regione Liguria di candidare il sito di Vallegrande per l’insediamento di un polo scientifico tecnologico fra i più importanti al mondo, decisione caldeggiata dagli industriali già nello scorso mese di novembre. L’impedimento principale a quella data sembrava essere la compatibilità coi tempi richiesti dal bando, compatibilità ora assicurata grazie alla messa a disposizione delle aree da parte di Enel in anticipo rispetto alla chiusura della centrale elettrica.
"Immaginare la Spezia come possibile sede del centro di ricerca Enea è senza dubbio proiettare la città in una prospettiva di futuro concreta e ricca di opportunità – dichiara la presidente Francesca Cozzani – L’insediamento richiede personale con elevate professionalità e competenze scientifiche e tecniche, apportando quindi un contributo anche di tipo culturale al nostro territorio. Inoltre tale insediamento comporterà un indotto sempre più qualificato, facendo quindi da volano allo sviluppo economico del territorio, anche in settori non strettamente connessi alla ricerca tecnologica. Ed i numeri sono importanti, essendo stimati in circa 1600 unità totali".

"Altro elemento assolutamente non trascurabile è che il Dtt sarebbe perfettamente in linea con le aspettative di una riconversione dell’area ex Enel in continuità con la destinazione industriale. Ci aspettiamo che il centro di ricerca attiri a sé nuove attività industriali a proprio supporto, da insediarsi al posto della centrale. Inoltre la sperimentazione sul processo di fusione nucleare finalizzato alla generazione di energia rientra pienamente nel tema della generazione di energie rinnovabili caro a molti. Vi rientra nella maniera più qualificante, ovvero tramite l’attività di ricerca, che richiede numeroso personale altamente qualificato, anziché tramite la produzione, che richiede poco personale non necessariamente di elevata specializzazione.
Mi preme altresì sottolineare che la presenza di Asg Superconductors offre alla nostra candidatura un plus importantissimo: le due realtà, insieme, porterebbero il nostro territorio all’eccellenza mondiale nella ricerca ingegneristica in campo energetico. A nostro parere, inoltre, i vantaggi non sarebbero solamente economici. La Spezia dovrebbe ridisegnare il proprio futuro avendo l’opportunità di diventare una città capace di trattenere i propri giovani con qualifiche elevate e di attrarne altri. La sfida che la città sarebbe chiamata ad affrontare sarebbe quella di aumentare la qualità della vita dei propri abitanti, dovendo diventare luogo attraente e culturalmente vivace".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News