Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Luglio - ore 15.22

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Area Vallegrande sede del centro sulla fusione nucleare"

La Regione Liguria esce allo scoperto indicando nella futura ex superficie della centrale Enel come uno dei centri prescelti per la ricerca. Ma c'è da vincere un bando dell'Enea e battere la concorrenza della Val Bormida.

L'ANNUNCIO DI RIXI
"Area Vallegrande sede del centro sulla fusione nucleare"

La Spezia - E se nelle aree un giorno lasciate libere dalla centrale Eugenio Montale, si andasse ad impiantare un centro di ricerca? La Regione Liguria per la prima volta esce allo scoperto sui destini futuribili della maxi-area industriale, alle spalle del quartiere di Fossamastra. E' stata infatti ufficializzata oggi, con l’approvazione della delibera in giunta regionale, la partecipazione di De Ferrari al bando dell’Enea-Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile per ospitare il centro di ricerca per la realizzazione dell’esperimento DTT-Divertor Tokamak Test. “Pensiamo – spiega l’assessore allo sviluppo economico Edoardo Rixi – che la Liguria abbia tutte le carte in regala per diventare sede di questo progetto di ricerca che porterebbe 1600 nuovi posti di lavoro, di cui cinquecento diretti, un’eccellenza a livello internazionale e ricadute stimate intorno ai 2 miliardi di euro. Da una prima ricognizione sul territorio, abbiamo già individuato siti in Liguria con le caratteristiche richieste nel bando, sia per dimensioni delle aree disponibili sia per la dotazione infrastrutturale sia per requisiti ambientali". E qui arriva la notizia, nella notizia: perché la Regione spiega a chiare lettere che i siti indicati come possibile sede del progetto potrebbero essere uno fra le aree ex Ferrania in Val Bormida e appunto le aree ex Enel alla Spezia. Dtt è un esperimento innovativo, ideato da Enea in collaborazione con i principali enti di ricerca italiani (Cnr e Infn) e università, e che rientra in EUROfusion, il consorzio europeo che coordina le ricerche sulla fusione nucleare per conto della Commissione Europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News