Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 18.53

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Via ai casting per il bimbo protagonista di un film girato in provincia

La pellicola sarà diretta da Carlo Alberto Biazzi e sarà ambientata nel dopoguerra. Ancora segreti i nomi degli attori del cast. La Liguria di Levante ha stregato la produzione Remor Film.

Nel 2017 il regista andò a Cannes
Via ai casting per il bimbo protagonista di un film girato in provincia

La Spezia - Il regista Carlo Alberto Biazzi e la produzione Remor Film cercano in Liguria il protagonista di un film ambientato nel dopoguerra che sarà girato nella provincia della Spezia.
Già da questa estate le telecamere saranno al lavoro. La Liguria, i suoi panorami, la sua gente e la sua cultura saranno i protagonisti di questa opera.
Biazzi, il cui precedente film “Il padre di mia figlia” con Giulio Scarpati e con la fotografia di Luciano Tovoli è stato presentato a Cannes 2017, è alla ricerca del protagonista, che sarà un bambino ligure. Gli organizzatori hanno deciso di iniziare con i casting per il bambino, mentre è ancora da fissare la data per individuare figuranti e comparse.

“Abbiamo deciso - dice il regista Biazzi - di iniziare con i casting per il bambino, protagonista del film, online. È indirizzato soltanto a bambini maschi, i candidati verranno contattati per il provino dal vivo dopo aver inviato la candidatura online. Per quanto riguarda comparse e figuranti verranno indetti ulteriori casting nel corso del 2020. Già da questa estate saremo al lavoro - prosegue il regista. - La Liguria di Levante, con i suoi panorami, la sua gente e la sua cultura, saranno i protagonisti di questa opera. Immagino il protagonista, un bambino smagrito dalle difficoltà del dopoguerra, che corre tra gli alberi sui sentieri . Mi piacerebbe, anzi sono sicuro, - conclude - che troveremo negli occhi del bambino, nella semplicità del suo sguardo, l'innocenza e la spontaneità di un talento nascosto".

La produzione contatterà i candidati per comunicare giorno, ora e luogo del provino dal vivo. La storia, ambientata nell'immediato dopoguerra, permetterà di esaltare la bellezza del territorio ligure con le giuste prospettive, tra costa ed entroterra.
“Il nostro auspicio, il nostro programma - prosegue Biazzi - sarebbe stato quello di dare il primo ciak a settembre. Chiaramente le condizioni sanitarie non lo hanno permesso e quindi abbiamo deciso di posticipare l’inizio delle riprese. Abbiamo individuato il territorio, quello spezzino, bellissimo e adatto ad ambientare un film come quello che gireremo. Non possiamo anticipare i nomi degli attori - conclude Biazzi, che frequenta da sempre le Cinque Terre -. Saranno di assoluto prestigio e valorizzeranno i panorami liguri, splendidi e affascinanti come la storia che il film racconterà. Oltre al grande Luciano Tovoli, alla fotografia, ci affiancheranno in questa avventura il grandissimo costumista Massimo Cantini Parrini e il drammaturgo Sergio Pierattini, alla sceneggiatura con me”.

Bando per il casting del film
La Remor Film è alla ricerca di due attori bambini maschi per la produzione del film che vedrà la luce nel 2021 e che verrà girato nella Liguria di Levante.

Per candidarsi è sufficiente cliccare qui.

L’età dei bimbi dovrà essere compresa tra i 7 e i 10 anni e, per il secondo, tra gli 11 e i 14 anni.

La Remor Film richiede, nello specifico, che i bambini siano residenti nella Regione Liguria.

Le caratteristiche ricercate, oltre le età sopracitate, sono la Corporatura esile e gracile, una buona spigliatezza e capacità comunicativa.

Si richiede l’invio di tre fotografie, un primo piano, mezzo busto e una immagine a figura intera. Le immagini vanno bene anche se scattate con un cellulare.

La produzione contatterà i genitori del candidato dopo aver preso visione del materiale e per comunicare il giorno, il luogo e l’orario del provino dal vivo. Il luogo e l’orario saranno decisi a sola discrezione della produzione.

Non serve inviare altre e-mail per chiedere informazioni.

Non verranno prese in considerazione candidature di bambini che non rispecchiano le caratteristiche sopracitate.

Si informa che per comparse e figuranti verranno indetti ulteriori casting nel corso del 2020.

Si informa, infine, che i casting verranno organizzati in osservanza delle direttive sanitarie vigenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News