Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Luglio - ore 12.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Vent'anni di Lia e una mostra da stropicciarsi gli occhi

Arrivano venti capolavori dai musei di tutto il mondo e le sale sono pronte ad accogliere i visitatori. Dal Beato Angelico a Carracci da Nuvolone e Bernini, sarà una grande vetrina. Inaugurazione venerdì,

Vent´anni di Lia e una mostra da stropicciarsi gli occhi

La Spezia - Si procede a spron battuto per le ultime giornate di passione prima dello start. “L’elogio della bellezza. 20 capolavori, 20 Musei, per i 20 anni del Lia”, promossa da Comune della Spezia in collaborazione con Fondazione Carispezia, con il contributo di Crédit Agricole Carispezia e con il sostegno di Confindustria, inaugura venerdì 24 marzo alle 18. E proprio stamanattina è arrivato, tra gli altri, dal Museo di San Marco di Firenze il prestifioso Sposalizio della Vergine del Beato Angelico, uno dei venti capolavori che compongono la mostra.

Nomi e musei prestigiosi. Da venerdì al Lia sarà dunque possibile ammirare le opere di grandi maestri quali Beato Angelico, Dosso Dossi, Neri di Bicci, Giovanni da Modena, Annibale Carracci, El Greco, Bramantino, Chardin, Panfilo Nuvolone, Matteo Civitali, Jacopo Bassano, Gian Lorenzo Bernini, Giulio Cesare Procaccini, Bergognone, Pontormo, Guercino, Ludovico Carracci. Ma anche alcuni reperti archeologici o esempi straordinari di arti applicate, in assonanza alle diverse Collezioni Lia. Nel ventennale del museo, la città della Spezia ha scelto di onorare la memoria di Amedeo Lia facendo convergere nel Museo a lui dedicato venti capolavori aggiuntivi, uno per ogni anno del ventennale, ognuno di essi offerto per questo “omaggio collettivo” da un diverso museo che con il Museo Lia ha avuto rapporti scientifici e di scambio. A rendere questo superbo “Omaggio” hanno concorso i fiorentini Galleria dell'Accademia, Museo del Bargello, Museo di San Marco e Museo Horne, il Museo Civico Medievale di Bologna, il Castello Sforzesco, la Pinacoteca di Brera e il Diocesano per Milano, il lucchese Museo Nazionale di Villa Guinigi, le veneziane Gallerie dell’Accademia, la Carrara di Bergamo, la Galleria Nazionale delle Marche e, da Roma, la Pinacoteca Capitolina, il Museo Nazionale di Palazzo Venezia e la Galleria Borghese, per quanto riguarda l’Italia. L’estero è presente con la Gemaldegalerie di Berlino, il Museo Thyssen Bornemisza di Madrid, il Musée Jacquemart-André di Parigi e il Städelsches Kunstinstitut di Francoforte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure