Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 13.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un tuffo nei secoli passati, spulciando la "collezione Sassetti"

All'Archivio di Stato in mostra anche un progetto, poi abbandonato, di realizzare l’Arsenale Militare al Varignano, disegnato dall’ingegnere inglese J.M. Rendel nel 1854.

Un tuffo nei secoli passati, spulciando la "collezione Sassetti"

La Spezia - Carte topografiche, rilievi, vedute, portolani originali, inerenti il territorio spezzino-lunigianese, immagini alquanto rappresentativi dal punto di vista storico, politico, geomorfologico e artistico. Sarà possibile "gustarsi" questo tuffo nel passato domenica 8 ottobre in occasione della "Domenica di Carta", iniziativa proposta dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo e per l’occasione l’Archivio di Stato della Spezia presenta una mostra cartografica incentrata sul fondo archivistico Centro Bibliografico di Storia Locale “Sant’Agostino” – Collezione Sassetti. L’idea nasce dalla presenza in Archivio di Stato di una raccolta, la Collezione Sassetti appunto, dalla quale verranno selezionate le opere da esporre. Tra le altre la prima corografia di costa della Riviera di Levante realizzata nel 1595 dal matematico e astronomo Giovanni Antonio Magini, nell’ambito di un progetto scientifico che prevedeva la realizzazione di un Atlante d’Italia.

Di sicuro effetto, per l’abbondanza di riferimenti araldici e simbolici invece le colorate rappresentazioni del Mare di Genova, realizzate da G. B. Vrintz e da J.B. Hohmann in cui sono esaltati i domini della Serenissimae Reipublicae Genuensis. In mostra anche un progetto, poi abbandonato, di realizzare l’Arsenale Militare al Varignano disegnato dall’ingegnere inglese J.M. Rendel nel 1854, ma accanto a opere commissionate da governi e istituzioni, trovano spazio pure carte tratte da libretti di viaggio ad uso di italiani e stranieri, con segnalate le stazioni di posta e mete più prestigiose.

Nella rassegna sono presenti inoltre alcuni portolani, carte di descrizione delle coste da porto a porto, che tracciano in modo dettagliato e minuzioso le coste, i fondali, gli approdi del Golfo e delle isole della Palmaria e del Tino. Il materiale cartaceo sarà affiancato da un contributo su supporto elettronico delle riproduzioni digitali del fondo “Collezione Sassetti” realizzate già da tempo dall’Archivio di Stato, al fine di rendere fruibile la documentazione cartografica senza pregiudicarne la conservazione. Questo metodo rappresentativo risulta altrettanto efficace per un’indagine dettagliata, specifica e acuta del contenuto quanto il documento cartaceo. L’appuntamento è dunque per domenica, nei locali di via Galvani 21 a Valdellora dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Per informazioni: 0187506360, dottoressa Elena Cerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News