Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Dicembre - ore 08.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un giro sulle mulattiere, la mobilità d' un tempo

Due nuovi appuntamenti alla scoperta dei percorsi dell'intero arco collinare del comune

Un giro sulle mulattiere, la mobilità d´ un tempo

La Spezia - Spezia, la sua storia e i suoi palazzi sono protagonisti di due venerdì di novembre, il 10 e il 24 alla Sala Dante in cui ritornano, dopo il successo degli scorsi anno, le giornate sulla storia della città, organizzate dalle Edizioni Giacchè con l'associazione "Convegni di cultura di Maria Cristina di Savoia", il Lions Club e il Network delle donne manager EWMD della Spezia e con il patrocinio del Comune della Spezia. Ritorna infatti la rassegna "La Spezia e i suoi palazzi" che prevede quest'anno la presentazione di due nuovi studi inediti raccolti in altrettante nuove pubblicazioni. Il primo
appuntamento è venerdì 10 alle 17 con la conferenza e proiezione d'immagini a cura dell'architetto Roberto Venturini sul
tema: "Per le antiche mulattiere della Spezia. Lungo i percorsi collinari tra borghi, pievi, santuari, ville storiche, grotte e fortificazioni".

Uno studio che prosegue idealmente quello scalinate storiche, scritto da Venturini nel 2012, proseguendo nella riscoperta dei percorsi dell'intero arco collinare del comune spezzino da Campiglia a Pitelli, realizzato con l'intento principale di far conoscere e proteggere un territorio in equilibrio che l'autore ha imparato a conoscere e ad amare; dal 1990 al 2011 è stato infatti funzionario architetto per la Provincia della Spezia, svolgendo il servizio di Responsabile del Servizio Beni Ambientali e Naturali. Le mulattiere, che questo libro ci invita a riscoprire, sono percorsi immersi nel verde, un tempo “strade di servizio” per contadini, viandanti e operai. Lastricate a gradoni in acciottolato di pietra arenaria o calcarea, costruite con manodopera e tecniche oggi non più in uso, sono figlie di una sapienza antica che voleva le cose fatte per durare nel tempo. "Il libro - spiega l'editore Irene Giacché - suddivide il reticolo delle mulattiere in 19 percorsi, ciascuno dei quali viene introdotto da cartine molto dettagliate, in scala 1:15.000 che, assieme alla descrizione puntuale dell'autore, consentirà anche al camminatore meno esperto di apprezzare, senza fatica, le numerose bellezze che si trovano lungo queste salite". Lungo il percorso, infatti, l’autore ci illustra i particolari costruttivi di palazzi, pievi e monumenti che man mano s’incontrano, ma anche le bellezze della natura, i lasciti della cultura materiale, le curiosità e le caratteristiche del paesaggio nel suo insieme. Potrà dunque capitare di scoprire borghi di grande bellezza come Carozzo o, dominare dall'alto il Golfo da Monte Albano, scendere per il 'rompicollo' di Marola, addentrarsi tra i boschi tra Campiglia e Fabiano scoprendo antiche dimore abbandonate abbracciate ad alberi e rampicanti. "Nello scenario fantastico e incredibile della città e del golfo, che si perde sull’orizzonte del mare e delle catene montuose, si costeggiano muri di pietra, vigneti, uliveti immersi nel verde delle colline". Il libro, che conta 288 pagine tutte a colori, è una guida per chi ama queste nostre terre e insieme un invito a ripercorrerle più spesso con maggiore attenzione e consapevolezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mulattiera Carozzo
Splendida Mulattiera


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure