Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 21.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
55,69%
39,51%
2,34%
0,93%
0,49%
0,38%
0,20%
0,19%
0,19%
0,09%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 21:53:56 Sezioni 1211 di 1795

Torna Shiva Bakta con una ricca e raffinata suite di 40 minuti

"save me"
Torna Shiva Bakta con una ricca e raffinata suite di 40 minuti

La Spezia - Due anni dopo l'annuncio, vede finalmente la luce il secondo disco di Shiva Bakta. Bastano dieci minuti di musica e il pensiero è uno: valeva la pena aspettare. Per chi aveva ascoltato Third, questo "Save me" porta a galla tutto lo spessore artistico di Lidio Chericoni, marolino classe 1978 trapiantato in Pianura Padana da qualche anno. La forma già è ambiziosa: una suite di oltre 40minuti che si dipana senza mai un calo di tensione, complesso e al tempo stesso immediato all'orecchio, mai pretenzioso.
Un incipit deliziosamente ossessivo e struggente che ricorda il miglior Jim O'Rourke, poi si presenta l'incalzare dell'elettronica che si mescola alla delicatezza del cantato e che forma l'ossatura del disco-canzone. Un travolgente viaggio psichedelico, eppure a fresco e cantabile, mai forzato, di oltre venti minuti. Il tema iniziale torna alla mezz'ora e con lui una parte più intima in cui si gode del gusto dell'autore nella scelta dei suoni, prima che il basso prenda il sopravvento e accompagni fino in fondo.
Un lavoro ricco, che dà la sensazione di poter riservare sempre qualcosa di nuovo anche alla prova di decine di ascolti. "Dentro si parla di me, mia madre, mio padre, mia moglie, una malattia, una gravidanza, una morte, una nascita, ci sono canzoni, leit-motiv, strumentali, dilatazioni temporali, racconti di vita vissuta, tragedia, felicità, un variegato mix a caso delle due voci precedenti, organetti psichedelici, voci smarmellate, assoli di synth (ASSOLI, OK?) e una serie di altre cose che sul momento non so spiegare", scrive l'autore sul post che annuncia l'uscita. Oltre allo stesso Lidio Chericoni, che si è occupato di voci, pianoforte, synth, chitarre acustiche e programmazioni, hanno suonato per la sua realizzazione Carlo Barbagallo (chitarre elettriche, basso) e Nicola Benetti (batteria). Barbagallo si è occupato anche del mixaggio.

QUI per ascoltare "Save me" su Soundcloud

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News