Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 12.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Suor Angelica, il dono del Coro lirico della Spezia per Natale

a fabiano
Suor Angelica, il dono del Coro lirico della Spezia per Natale

La Spezia - L'opera lirica “Suor Angelica” di G. Puccini sarà messa in scena sabato 15 dicembre alle ore 21 nel Teatrino di Fabiano Basso a ingresso libero. Afferma Ezia Di Capua vice presidente dell'associazione Coro lirico La Spezia: “A cento anni dalla sua prima rappresentazione al Metropolitan di New York nel dicembre del 1918, l'opera lirica “ Suor Angelica verrà rappresentata, con il contributo del Comune della Spezia nel Teatro Piccolo di Fabiano Basso grazie all' organizzazione sostenuta dal Comitato di Fabiano, il cast solistico composto dall'Associazione Laboratorio Brunier di Lucca e il Coro Lirico La Spezia che già ha realizzato l'opera nel 2013.
Con un ispiratissimo libretto Gioachino Forzano, autore del testo, l'Opera racconta la vicenda di Angelica, figlia di nobile famiglia, madre non maritata, costretta dal padre principe ad entrare in monastero presso il quale resterà sino alla volontaria morte, inflittasi dopo la notizia appresa crudelmente dalla zia principessa della morte del suo bambino. E' opera “monacale”, come ebbe a definirla lo stesso Puccini, ambientata in un monastero sul finire del 1600, l’opera è, di fatto, un omaggio alla vocalità femminile, essendo il cast formato da sole donne mentre, le voci maschili sono utilizzate in coro, dietro le quinte, nell'inno struggente alla Vergine.
Suor Angelica fu la preferita da Puccini il quale, prima di licenziarne la pubblicazione, si confronto’ con la sorella Igina della congregazione delle Agostiniane di Vicopelago di Lucca e con il frate domenicano Pietro Panichelli per il primo ascolto e per una consulenza circa i numerosi testi latini affidati ai canti delle suore in coro. L'opera è davvero un capolavoro di grazia e di tragicità. L'ingresso è gratuito grazie al contributo del Comune della Spezia, L'opera sarà preceduta da uno straordinario concerto di arie d'opera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News