Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Ottobre - ore 22.48

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Spezia riscopre i teatri, Sarzana la Fortezza

Capoluogo e provincia onorano le Giornate del patrimonio con una serie di appuntamenti culturali.

22 e 23 settembre
Spezia riscopre i teatri, Sarzana la Fortezza

La Spezia - Sabato 22 e domenica 23 settembre tornano nei musei e nei luoghi della cultura di tutta Italia le Giornate europee del patrimonio. Fil Rouge della due giorni, 'L’Arte di condividere'. Visite guidate, iniziative speciali e aperture di luoghi normalmente chiusi al pubblico saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura statali, cui si accederà con orari e costi ordinari nel corso delle giornate di sabato 22 e domenica 23 settembre. Inoltre, aperture straordinarie serali al costo simbolico di 1 euro sono previste per la sera di sabato 22 settembre.

Sei gli appuntamenti pensati per l'occasione tra capoluogo e provincia. Nel capoluogo sarà il turno de I teatri alla Spezia, una mostra documentaria dedicata ai teatri storici spezzini promossa dall'Archivio di Stato dalle 9.00 alle 13.00 al 21 di Via Galvani, ingresso gratuito. Una selezione di perizie, decreti di espropriazione, fallimenti, fotografie, piante e chi più ne ha più ne metta relativi ai teatri storici della Spezia, edificati, tra l’Ottocento e la prima metà del Novecento. In particolare, l'esposizione tratterà dei teatri Civico, Politeama, Monteverdi e delle Varietà.

A Porto Venere le Giornate saranno onorate in musica. Domenica 23 infatti la Villa romana del Varignano, alle Grazie, aprirà in via straordinaria proponendo, alle 10.00, il concerto Un viaggio nel tempo musicale, eseguito dal trio Gension 03, formato da Marina Mammarella (violino), Agide Bandini (contrabbasso) e Claurio Cirelli (pianoforte). Musiche di Monteverdi, Handel, Mozard, Verdi, Paganini, Rossini, Piazzolla e Rachmaninoff. A seguire, visite guidate con l’archeologo, gratuita, al pari del concerto, mentre il biglietto di ingresso al sito – aperto fino alle 13.00 - costa 3 euro (ridotto a 1.50 euro per i giovani tra i 18 e i 25 anni e gratuito fino ai 18 anni).

Fittissimo il programma in quel dell'antica Luni. Sabato 22 settembre si parte alle 17.30 con la visita guidata con l’archeologo. Alle 19.00 rappresentazione dell’Antigone di Sofocle presso il foro, in scena la compagnia Classex&Co. In seguito, alle 21.15, presentazione all’interno della sala conferenza delle Case Benettini Gropallo della guida di Maggy Bettolla Cimiteri abbandonati. Piemonte, Lombardia e Liguria, con introduzione di Marcella Mancusi dedicat alle necropoli lunensi. La visita guidata e lo spettacolo sono a ingresso gratuito, per la conferenza è richiesto un contributo di un euro. Il biglietto di ingresso al sito fino alle ore 20 costa 4 euro (è ridotto a 2 euro per i giovani tra i 18 e i 25 anni); dopo le ore 20 costa 1 euro; è sempre gratuito fino ai 18 anni.

Anche Castelnuovo risponde presente e per il fine settimana 22-23 settembtre propone un ingresso con biglietto ridotto (5 euro) alla mostra L'autre Vivian. L'altra Vivian Maier. Un viaggio inedito nella Francia della 'fotografa ritrovata' in 6 piani. Foto, animazioni, parole, musiche, registrazioni, interviste, video. Una preziosa mostra fotografica dedicata a Vivian Maier e all'incredibile storia di una bambinaia statunitense che per tutta la vita ha segretamente coltivato la passione per la fotografia. Visitabile fino al 14 ottobre, la mostra è allestita al Palazzo dei vescovi di Luni, in Piazza Querciola.

Infine, a Sarzana le Giornate del patrimonio vedranno saranno un'occasione d'oro per scoprire la Fortezza segreta. Recenti opere di recupero hanno permesso di rendere nuovamente fruibili al pubblico alcune aree nascoste della Fortezza di Sarzanello. Il 22 e il 23 settembre possibile visitare in anteprima alcune stanze e passaggi fino ad oggi chiusi al pubblico, quali la cucina dei soldati, ricavata sotto ad uno dei torrioni, e il passaggio all’interno del rivellino. Le visite guidate saranno tenute da una dama rinascimentale che coglierà l’occasione per illustrare gli usi e costumi dell’epoca. Biglietto unico al prezzo di 4 euro. Le visite guidate si terranno alle 15.00, alle 16.00 e alle 17.00. Per maggiori informazioni: info@fortezzadisarzanello.com; 0187.622080 oppure 370.3433951.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News