Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 09 Dicembre - ore 21.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Senzabenza e Riccardo Bucchioni per un "Punk rock mentality" esplosivo

Tutto pronto per il 23 novembre in Skaletta per la quinta edizione della rassegna dedicata al punk rock in tutte le sue forme. Sul palco: Jean Tonic, Mega, Konchord.

stay tuned
Senzabenza e Riccardo Bucchioni per un "Punk rock mentality" esplosivo

La Spezia - Il punk rock non è solo musica ma uno stato mentale. Lo sanno bene alla Skaletta rock club, di Via Crispi. che per questo freddissimo novembre torna alle origini con la quinta edizione dell’ormai celeberrimo “Punk rock mentality vol.5”. Grandi nomi a partire dai “Senzabenza” e tanta arte, quella di Riccardo Bucchioni, contraddistinguono la rassegna che richiama appassionati ogni anno.
Per il Punk rock mentality si parte presto il 23 novembre, per la precisione alle 18 per l’ora dell’aperitivo con lo Spazio Distrò e l’apertura della mostra del grafico Riccardo Bucchioni che nelle settimane successiva porterà alcuni dei suoi migliori lavori per un’esposizione a Roma.
Il titolo del vernissage che verrà ospitato in Skaletta è “Teenage freakshow”, che cita l’omonima canzone degli Screeching Weasel per i quali ha realizzato un poster passato alla storia e molte altre illustrazioni.
Per la musica ci sarà l’imbarazzo della scelta. Alle 18.30 arriva Jean Tonic con un live acustico. Alle 22.30 sarà il turno del punk rockl dei Mega, Konchord e dei Senzabenza. Gruppo storico e tra i più influenti punk anni Novanta che ha scelto il club di Via Crispi per il realise party del nuovo album di “Godzilla kiss”. A chiudere questa serata esplosiva Paolo Retarded.

Dalla pagina ufficiale del gruppo, un po’ di biografia. Già all'attivo dal 1989 con 2 demo,nel settembre 1992 si affermano nella scena della musica indipendente italiana con l’uscita del loro primo album “Peryzoma” . La band conquista subito ottime recensioni su riviste specializzate e addirittura diventano una “rivelazione punk” per la nota rivista americana “Maximum Rock’n’Roll”. Ma la loro più grande possibilità arriva nel maggio del ’93 quando aprono ben due concerti del tour italiano dei Ramones. Prima dell’uscita del loro nuovo album, i Senzabenza sono partecipi di altre importanti manifestazioni tra le quali ospiti al “14° New Music Seminar” a New York dove, fra le varie esibizioni, viene filmata una performance dalla Rai-Usa tenuta allo “Sheraton Hotel” di Manhattan.
Verso la fine del 1993 viene pubblicato “Gigius” e promosso con ben 70 date. Il 1994 è un anno molto intenso per il gruppo: dopo mille copie vendute in quattro mesi, viene ristampato il secondo album per l’etichetta Mac Guffin e distribuito anche per il territorio nord europeo. La RAI manda in onda uno spettacolo del gruppo ad Amantea per il programma “Planet Rock” mentre, ancora una volta, aprono il tour italiano dei Ramones. A fine anno i Senzabenza compaiono, insieme ad alre 28 band Punk Rock (fra cui Youth Brigade e Lag Wagon), sulla compilation “Punk Rock Explosion” inclusa nella rivista musicale spagnola “Factory”. Febbraio 1995 è una data importante per la scena Punk italiana: La Mac Guffin pubblica una compilation intitolata “Flower Punk Rock” che raccoglie le migliori band Pop Punk presenti sul territorio nazionale. I Senzabenza aprono la raccolta con tre nuove canzoni e ne diventano i “padrini” del movimento. Sempre nello stesso anno suonano in europa con date in Germania e Slovenia e in Italia aprono l’unica data ai Nofxal festival bolognese “Made in Bo. Un’altra tappa importante è la pubblicazione per l’etichetta Helter Skelter di “No Time to Panic”, cd compilation che comprende un nuovo brano dei Senzabenza insieme ad altri di gruppi Punk italiani e stranieri (fra cui NOFX e Gigantor). Nel ‘96 , mentre “Gigius” raggiunge le 3000 copie vendute, Il gruppo inizia a registrare “Deluxe”, il terzo album dove viene mixato ed ultimato al “Baby Monster Studio” grazie alla co-produzione di Joey Ramone e Daniel Rey alla consolle. Dopo un tormentato periodo per il cambio di etichetta, “Deluxe - How To Make Money With Punk Rock” vede la luce nel 1997 pubblicato dalla “Ultimo Piano Records” e distribuito da “Sony Italia”. Il disco sale fino al settimo posto delle classifiche indipendenti e raggiunge le 5000 copie vendute. La band realizza il primo video clip “Zodiac Sister” che viene passato su Mtv-Europe e TMC2. Nel 1998 ai Senzabenza viene proposto un ingaggio con la Sony per la produzione del nuovo disco.
La band aggiunge alla formazione le tastiere ed intraprende un coraggioso percorso “sperimentale” modificando il loro stile in un “Beat selvaggio” cantato in italiano; esce “Volume IV”. La Fridge Records ristampa nel ’99 il primo album “Peryzoma”, rimasterizzato con nove brani in più, mentre alla fine del 2000 registrano una versione del pezzo “A great big world” per la soundtrack del film “L’ultimo bacio” di Gabriele Muccino. Successivamente verranno richiamati dal regista per riadattare anche “Holiday with the band” sempre per lo stesso film. Continua ancora l'esperienza “cinematografica” con l'inserimento di altri due brani nella OST del film “Piovono Mucche”. Dopo due anni la band si convince che le sue “radici” rimangono di natura punk rock: ripristinano la formazione, che ritorna a quattro componenti, e, stimolati dalla proposta da parte dell’etichetta Kaleidoscopic di produrre nuovi album, si ritrovano nell’aprile del 2002 a registrare nuovi brani e prepararsi per una nuova tourne italiana. Esce così il singolo “A bullet in your heart” con due brani licenziati anche per l’etichetta finlandese Woimasointu (Marky Ramone & the Speedkings) stampati su vinile 7" colorato in 500 copie numerate…una vera chicca!
E' infine del 2003 l'ultima uscita ufficiale dei Senzabenza con l'album “Uppers”. Segue ancora l'attività live di promozione nonché la partecipazione a prestigiose compilation-tributo quali “Todos Somos Ramones” (AR 2005) e “Punk '77'-07” (IT 2007). In attesa di celebrare i venti anni di attività nel 2009, i Senzabenza continuano a calcare i palchi d'Italia presentando la nuova Line-up e nel 2011 propongono il loro album più famoso "Gigius" interamente dal vivo, rendendogli omaggio con il Gigius Tour”
.
Ora ripartono con un nuovo album e passano in un luogo simbolo del punk rock italiano: la Skaletta. Per partecipare alla serata è necessario rinovvare, se non lo avete già fatto, la tessera Arci 2019/2020.

“Stay tuned for more rock’n’roll” cit.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News