Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 09.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Sei anni fa eravamo sotto il fango

Le comunità colpite dall'alluvione del 25 ottobre 2011 non hanno dimenticato. Oggi in Provincia la proiezione di "Se io fossi acqua", il docu-film che racconta quelle giornate di tragedia, umanità e voglia di ripartire.

Sei anni fa eravamo sotto il fango

La Spezia - Non è possibile dimenticare. E non saranno i decenni che ci lasceremo alle spalle a sbiadire il ricordo di quel 25 ottobre 2011. Sei anni fa successe l'irreparabile e in un'Italia che cade a pezzi ad ogni alito di vento, anche il levante ligure si prese la sua dose di morti e danni permanenti. Allora successe ai paesi di Monterosso e Vernazza alle Cinque Terre, ai borghi dell'entroterra come Brugnato e Borghetto Vara, alla vicina Lunigiana. E questo pomeriggio alle 18 la Provincia della Spezia ospiterà la proiezione del film documentario "Se io fossi acqua", che racconta proprio quella drammatica giornata in Val di Vara, attraverso la ricerca dell'essenza della comunità umana di una piccola valle dell'Appennino ligure. Il documentario è un viaggio narrato dalle stesse voci di chi ha vissuto in prima persona il dramma del 25 ottobre, il racconto dei soccorritori e la voce dei tecnici che, a vario titolo, hanno partecipato alla macchina della Protezione Civile ed ha liberato dal fango e dai detriti una valle.

Il racconto di Carla si identifica con il valore secolare delle piazze italiane. La poesia narrata di Agnese è una lezione di territorialismo. Il volto di Giovanni trasmette la serenità ed il carattere antico di un popolo. Le mani di Maura, che ricamano dei mazzi di fiori di zucca, ricordano le mani delle tante donne che hanno fatto l'Italia. La voce di Marino è capace di sciogliere il ghiaccio che ciascuno di noi si porta dentro. E tanti altri ancora. Il documentario non si limita a realizzare un racconto corale sul dramma del 25 ottobre 2011, ma si sviluppa nella testimonianza di una comunità che
reagisce prontamente allo scoramento iniziale ed al ritardo degli aiuti economici e ricomincia a lavorare la propria terra, dopo averla ripulita dai tronchi divelti e dai detriti, rimettendola in produzione senza la stagione della semina. Si ricostruisce l'impianto di irrigazione dei campi; Raffaele a Pignone ed Enrico a Casale ne sono i principali artefici. Si
cominciano a produrre gli ortaggi tra cui la famosa "patata di Pignone"; e ci si prepara alla rinascita della Festa degli Orti del 25 agosto 2012.

Una comunità in cui i valori profondi della solidarietà, dell'appartenenza, del dialogo vengono vissuti prima ancora che raccontati. Il documentario prova a raccontare tutto questo, attraverso il linguaggio universale dell'immagine e
della parola. Il filo conduttore del racconto è l'elemento acqua che diventa intimo attraverso un rapporto-conflitto quasi famigliare perché, nonostante quello che ha provocato, in fondo l'acqua è la vita (mymovies.it). Ci sarà il regista Massimo Bondielli e i coautori Luigi Martella e Marco Matera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News