Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Novembre - ore 22.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ripartono i corsi di Musicalamente, lunedì apre i battenti la nuova sede

Ripartono i corsi di Musicalamente, lunedì apre i battenti la nuova sede

La Spezia - Dopo la pausa estiva, ripartono i corsi di Musicalamente, associazione convenzionata con il Conservatorio “G. Puccini” della Spezia, con i suoi tradizionali corsi musicali a trecento sessanta gradi per la formazione dei più giovani e meno giovani.
Dal 23 settembre riapriranno le iscrizioni con l’inaugurazione della nuova sede presso il Centro Civico Nord a Fossitermi, in Largo Vivaldi. Saranno attivi i corsi di canto, coro, chitarra, pianoforte e tastiera, batteria, basso , contrabbasso, violino, flauto traverso . Vi aspettiamo per un anno scolastico ricco di novità e di musica, per imparare insieme a suonare e cantare insieme.

Lezione di prova Gratuita! Per info 347 406 4045email : musicalamente.mle@gmail.com facebook: https://www.facebook.com/musicalamente

L’Associazione Musicalamente si pone come obiettivo primario diffondere la cultura musicale attraverso corsi individuale e soprattutto laboratori collettivi in quanto la musica è forma di socializzazione e di formazione per le giovani ma anche per le vecchie generazioni ,una cultura non riservata ai pochi ma ancorata ad una tradizione popolare pressoché perduta negli ultimi decenni .

Grazie alla musica d'insieme, negli anni sono nati nuovi gruppi emergenti che attualmente operano nel territorio spezzino

La nostra storia.

Nel Luglio 2011 nasce l’Associazione Culturale Musicale “Musicalamente” per volontà di alcuni insegnanti di musica di voler continuare il progetto educativo e musicale intrapreso dal 2009 sotto l’Associazione Ondesonore che operava all’Interno del Centro Giovanile “Dialma Ruggiero” nel Comune della Spezia .
Nel Settembre 2011 l’Associazione Musicalamente vince il bando biennale di gara pubblica istituito dal Comune della Spezia con lo scopo di voler creare una scuola di musica all’interno del centro giovanile Dialma Ruggiero. Fino a giugno 2019 il Comune della Spezia, visto il raggiungimento ampio degli obiettivi proposti nel progetto (aumento numero degli iscritti, abbassamento dei costi dei corsi musicali, avvio di attività di musica d’insieme e laboratori collettivi ), ha prorogato all’Associazione Musicalamente il contratto presso la struttura Dialma Ruggiero. Con settembre 2019 inizia un nuovo percorso dell’associazione presso il Centro Civico Nord sempre nel quartiere di Fossitermi, in Largo Vivaldi.
https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif
I nostri insegnanti :
CANTO e CORO INDIRIZZO POP
Laura Ceretti , Soprano .
Laureata in canto lirico presso il Conservatorio della Spezia "G.Puccini" e diplomata all'Istituto Magistrale G. Mazzini Della Spezia .Ha seguito il corso di specializzazione per insegnanti di canto e voce Voice to Teach ® ( https://www.voicetoteach.it/ ) ed è attualmente iscritta all'albo docenti Voice To Teach ® .Ha frequentato il corso "voce e canto tra postura e diaframma"livello base ed avanzato per il riequilibrio posturale del cantante presso Posturalmed - Pancafit Metodo Raggi con i Professori Daniele Raggi , Ele Bruni e Roberto Bono . Attualmente studia con la Maestra Erika Biavati con la qualeapprofondisce la didattica del canto .
Ha studiato chitarra con il Maestro Tony PArisi e pianoforte con il MAestro MArco Montanelli e canto moderno e lirico con la MAestra Antonella Romano .

Ha iniziato la attività di insegnante di canto moderno e guida della formazione corale Nocnos in seno all'Associazione Endecalineo dal 2009 a settembre 2018 .
Tra l'anno 2009 e 2011 ha insegnato canto moderno presso l'associazione Ondesonore .
Da Settembre 2011 ad oggi è insegnante di canto moderno e guida del coro di musica moderna degli allievi della Scuola di musica Musicalamente .
Verso i 21 anni di età Ha collaborato come voce solista e chitarrista e corista in alcune formazioni pop - rock locali , ha cantato dal Marzo 2009 al settembre 2010 con l’orchestra “Dove c’e’ musica”, nel MoysaDuo con Alessia Rolla e con il Chitarrista Luca Fruzzetti nel duo acustico chitarra e voce Cordalibera . Ha collaborato con l'orchestra Ipanema.
E’ stata voce solista nella compagnia di passi musica e parole “COMOROSS" e dell'Ensemble Italiano, formazione che si è esibita anche a Bayreuth in occasione del festival Wagneriano .
PIANOFORTE
Gian Angelo Buffa ; Nato a La Spezia nel 1965, si è diplomato in Pianoforte sotto la guida del M° Tina Zucchellini, in Composizione sotto la guida dei Maestri Antonio Di Pofi e Andrea
Nicoli e ha frequentato il triennio di Composizione presso la Scuola di Musica di
Fiesole sotto la guida del M°Giacomo Manzoni. Da sempre svolge attività di
insegnamento e da ancora prima quella di pianista accompagnatore. Collabora con Musicalamente dal 2011
PIANOFORTE E TASTIERE
Rocco Iacovino Nato a Sarzana il 15/ 08/ 79.
Fin da piccolo intraprende studi di pianoforte classico avvicinandosi contemporaneamente alle prime tastiere e sintetizzatori , portando avanti parallelamente lo studio sia in ambito classico che in
ambito moderno.
Nel ’99 prende la qualifica In teoria e solfeggio presso il conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia .
Nel 2004 fonda con altri musicisti la band Gotic Metal Arenuquerna nello stesso anno partecipa con la Band a varie rassegne e festival andando in finale a Sanremo rock , Emergenze e Popeye , aprendo agruppi importanti del panorama undergraun come Linea 77.
Sempre nello stesso anno inizia il lavoro in studio per il primo album della band .
Nel 2008 inizia ad insegnare pianoforte contemporaneo e tastiere nell’associazione culturale Ondesonore Presso il centro giovanile Dialma Ruggero .
Nel 2009 compone le musiche per il musical Ciandramas con la collaborazione dell’associazione teatrale Mirpo.
Nel 2011 con altri musicisti fonda l’associazione culturale Musicalamente vincitrice del Bando per la cstituzione di una scuola di musica all'interno del Centro Giovanile Dialma ruggiero dove lavora fino al settembre 2019 . Sempre nel 2012 fonda i Black ink , gruppo prog metal con il quale registra nello stesso anno l’epReminiscence distribuito dalla Revalve Records di Roma.
L’album riceve molte critiche positive da diversi megazine del settore sia italiani che europei, nel contempo intraprendeIntraprende una profiqua serie di concerti che vede i black ink suonare a fianco a gruppi importanti del nel panorama rock –metal quali gli Exilia , eldricth ecc.


CHITARRA
Manuel Picciolo; nome d'arte Mappo . Chitarrista , Cantautore e polistrumentista .
Laurea di primo Livello presso conservatorio "G. Puccini" della Spezia in chitarra jazz
Attestato di primo livello al Modern Music Institute in chitarra jazz Cantautore Nasce a La Spezia nel 1989.vincitore del Premio Lunezia 2018. Inizia a suonare la chitarra all’età di 13 anni ed intraprende per circa dieci anni un percorso da autodidatta. Suona con diversi gruppi musicali, affiancando alla chitarra strumenti nuovi e affermandosi presto come valido polistrumentista. Collabora con diverse formazioni musicali e gruppi quali ; Visibì, Mitilanti, Respiri e come turnista e crea progetti musico teatrali come Mappo . Dal 2018 è conduttore/musicista radiofonico insieme a Marco Matera del programma “Respiri ON AIR_l’aria che ci spinge in avanti” (www.radiorogna.it).


BATTERIA
Leonardo De Facendis inizia gli studi di batteria all’età di 15 anni con il maestro Paolo Cozzani dal quale apprende le basi, frequenta poi il Drum Percussion Center di Roma sotto la guida del maestro Gianluca Garsia dove si diploma nel 2004. Inizia quindi un intensa attività concertistica nella provincia di La Spezia grazie alla quale ha l’opportunità di suonare insieme ad alcuni dei più validi musicisti della zona. Dal 2010 a giugno 2011 ha insegnato batteria in seno all'associazione Ondesonore e dal settembre 2011è insegnante del corso di batteria della scuola di musica “Musicalamente” presso il Dialma Ruggiero a La Spezia.
BASSO
Massimiliano Avallone Insegnante di Basso Elettrico
Diplomato presso il Conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia in Basso Elettrico Jazz.
Insegna Basso Elettrico Musica di Insieme, Ritmica e Percezione Musicale, Chitarra, Armonia e Lettura.

Inizia in giovane età lo studio della Chitarra, affiancando in seguito lo studio del Basso Elettrico.
Ha studiato, suonato e collaborato con:
Massimiliano Rolff, Marco Micheli, Alessandro Fabbri, Bruno Tommaso, Maurizio Gianmarco, Franco D’Andrea, Max Manfredi, Adu Akousa, Renzo Cantarelli, Bouvet, Eliza G …

Attualmente insegna Basso Elettrico, Musica di Insieme, Ritmica e Percezione Musicale, Chitarra presso RC Music, Basso Elettrico, Musica di Insieme presso la Scuola Comunale di Carrara.

È attivo nel circuito Live con diverse formazioni fra le quali:

Alberto Vatteroni, cantautore e chitarrista insieme al chitarrista Simone Zennaro ed al batterista Gaetano Pezzella

Black Holes, tribute dei Muse insieme al cantante e chitarrista Alberto Vatteroni ed al batterista Paolo Meneghini

Boogie Nights, party band insieme alla cantante Lara Bertelloni, il chitarrista Lorenzo D’Angelo, il pianista Gino Pasquini ed il batterista Francesco Zanetti

Baby Gate, tributo a Mina insieme alla cantante Denise D’Andrea, il chitarrista Franco Borghese, il pianista Gino Pasquini ed il batterista Massimo Avolio

The Sismy, Jazz & Latin insieme al chitarrista Lorenzo D’Angelo, il pianista Federico Gerini ed il batterista Francesco Zanetti

The Show, Funk & Rock insieme al chitarrista e cantante Giorgio Crovetti ed il batterista Giacomo Tongiani

È bassista dei cori Gospel: Joyful Singers, Smiling Faces e Old Tower Choir
CONTRABBASSO
Sofia Bianchi ha iniziato lo studio del contrabbasso nel 2010, presso il Conservatorio “Puccini” di La Spezia si è laureata con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Boito” di Parma sotto la guida del maestro Riccardo Donati. Collabora con l’orchestra giovanile romana Ernst & Young, l’orchestra da Camera svizzera “Arrigo Galassi”, l’Orchestra Giovanile Italiana, l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino e ha collaborato con con l’orchestra del Carlo Felice di Genova. Nel 2018 ha vinto l’audizione per il progetto internazionale “Orchestra Excellence” nell’ambito del festival Suoni del Golfo con sede a Lerici (SP), che vanta la prima esecuzione italiana dell’opera “Sardanapalo” di F. Liszt e di due composizioni di T.
Shakidi.
Al primo anno di studi ha eseguito come solista il concerto per contrabbasso in re maggiore di A. Capuzzi, mentre nel 2016 ha suonato, presso il teatro Civico di La Spezia, il Concertino per contrabbasso e orchestra d’archi di L. E. Larsson. Suona regolarmente in formazioni orchestrali e cameristiche locali, specialmente in duo con il pianoforte e in quartetto di contrabbassi, per il quale scrive anche gli arrangiamenti. Ha suonato in Italia e Germania il repertorio delle più famose colonne sonore di film e videogiochi.
Dal 2007 si dedica anche allo studio del basso elettrico. Ha suonato come bassista in svariati gruppi rock, progressive, blues e ha partecipato all’incisione di dischi di cantautori locali. Nel 2013 si è esibita presso il Festival internazionale di Poesia in un concerto in ricordo di F. Fanigliulo, per l’associazione “Goodbye Mai”.
Ha frequentato masterclass tenute da contrabbassisti come A. Bocini, T. Barbé, G. Ragghianti, U. Fioravanti, A. Mazzantini, D. Styffe, e dal bassista M. Rolli.
Si dedica anche allo studio del canto moderno, frequentando seminari ed esibendosi anche come cantante. Attualmente canta in un gruppo rock, i Subvector, con cui ha all’attivo un album uscito nel 2018, due singoli e un EP.


VIOLINO
CAMILLA BONANINI Si è diplomata in violino nel 1997 con il massimo dei voti, sotto la guida del M° Claudio Maffei, presso il Conservatorio G.Puccini della Spezia.
Ha quindi frequentato il Corso triennale di Alta Formazione in Orchestra Sinfonica della Fondazione Toscanini di Parma, nell’ambito del quale si è perfezionata con il M° Massimo Quarta, continuando in seguito le lezioni presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano.
Ha collaborato con diverse orchestre e gruppi da camera, quali Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Sinfonica “A. Toscanini” di Parma, Orchestra da Camera di Mantova, Camerata Ducale di Parma, Orchestra Filarmonica Italiana, Musici di Parma, Orchestra “Città di Grosseto”, Orchestra del Tigullio, Ensemble d’archi della Spezia.
Interessata alla Musica Antica, ha collaborato con il gruppo vocale “Il Convitto Armonico” ed è componente del Baschenis Ensemble La Spezia, col quale ha tenuto diversi concerti per importanti rassegne musicali, riportando calorosi consensi di pubblico e di critica.

FLAUTO TRAVERSO
-Rita Maggiani
Ha conseguito il Diploma Accademico di secondo livello con il massimo dei voti e lode sotto la
guida di Roberto Pappalettere, presso il conservatorio G. Puccini della Spezia nell'anno accademico
2015/2016. Ha frequentato masterclass tenute da flautisti quali Mario Caroli, Michele Marasco,
Paolo Taballione, Davide Formisano, Andrea Manco. Ha partecipato a numerose rappresentazioni
con l'orchestra del Conservatorio come primo flauto, a concerti in formazioni cameristiche ed è
stata per due volte solista con l'orchestra, con i concerti di W. A. Mozart (K.313) e di L. Hoffman
(Re maggiore). Il 28 marzo 2015 ha partecipato al “Suonando con il Maestro project”, eseguendo in
collaborazione con i Maestri Sommati e de Masi dell'orchestra del Carlo Felice di Genova il
Quartetto in re maggiore di Mozart per flauto e archi. Il 5 Dicembre 2015 ha ha inoltre suonato con
il M° Vincenzi nel Trio per flauto fagotto e pianoforte di L. van Beethoven. Ha vinto il diploma di
primo classificato nella XXI edizione del concorso Riviera della Versilia ed il primo premio
assoluto nel concorso internazionale musicale Clara Wieck, Città di Massa 2017, sezione musica da
camera. Ha inoltre vinto il primo premio assoluto nel I concorso Internazionale “Città di Sarzana
2017” nella sezione fiati solisti. Nell'anno accademico 2017/2018 ha frequentato un corso di alto
perfezionamento tenuto dal M° Valentini. Tiene alcuni concerti in diverse formazioni camertistiche e svolge attività di docente.

CLARINETTO
Veronica Nosei, nata a Sarzana (SP) nel 1994, ha iniziato a studiare clarinetto all’età di nove
anni e nel 2005 è entrata nel Conservatorio di musica G. Puccini di La Spezia nella classe di
clarinetto del maestro A. Damele, presso cui, nel settembre 2014, si è diplomata a pieni voti
e, nell’ottobre 2016, laureata a pieni voti.
Ha partecipato a masterclasses tenute dai maestri R. Parisi, P. E. Angeli, A. Carbonare, L.
Lucchetta, R. Morales, J. Widmann, E. M. Baroni e P. Beltramini.
Si è perfezionata con il maestro G. Riccucci presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Ha suonato in veste di solista e in diverse formazioni cameristiche in Liguria, per enti quali la
Società dei Concerti della Spezia, esibendosi in duo con il pianista Matteo Bogazzi e il Teatro
Carlo Felice di Genova, collaborando con l'Ensemble del Teatro Carlo Felice “Archi
all'Opera”. Sempre in Liguria, presso l'auditorium S. Francesco di Chiavari e la sala
consiliare del Comune di Sarzana ha eseguito il Settimino op. 20 di Beethoven (vincendo
con la medesima formazione il primo premio e il premio speciale al Music Festa Florence
2015); in Toscana ha suonato in diverse occasioni e presso il Conservatorio "Mascagni" di
Livorno ha partecipato alle Rassegne Pietro Nardini X e XI.
Ha collaborato con l’Orchestra da Camera di La Spezia e, nel 2015, con l'Accademia
“Gheorghe Dima" di Cluj-Napoca in Romania, dove ha eseguito il Requiem di Mozart sotto
la direzione di Federico Bardazzi. Fa parte del La Spezia Clarinet Choir, dell’Ensemble di
Musica Contemporanea del Conservatorio e dell’Orchestra del Conservatorio, con la quale
ha eseguito nel giugno 2015, in veste di solista, il concerto per clarinetto di Mozart, diretta
dal maestro Giovanni Di Stefano. Nel dicembre 2016 ha eseguito, per la stagione invernale
della SDC della Spezia il Quintetto op. 16 di Beethoven per pianoforte e fiati con i maestri
Vincenzi e Rossero e l’Ottetto D803 di Schubert, formazione, quest’ultima, che ha visto
molte repliche in Liguria, Toscana e Emilia-Romagna.
Inoltre ha collaborato in diverse occasioni con l’orchestra dei Cameristi della Scala,
ricoprendo il ruolo di secondo clarinetto e clarinetto basso.
Ha all’attivo formazioni cameristiche con cui suona regolarmente tra cui il Trio Klarsein, il
Quartetto Harmonien, il Quartetto Ànemos.
Ha vinto il primo premio assoluto nel concorso Riviera della Versilia, nella sezione di musica
da camera, in trio con Matteo Bogazzi (pianoforte) e Michela Puca (violino) e il primo
premio assoluto nel concorso Clara Wieck Schumann, nella sezione di musica da camera, in
quartetto con Matteo Bogazzi (pianoforte), Rita Maggiani (flauto) e Elia Venturini (corno).
Si è occupata, in qualità di copista e revisore, della cura del Motezuma di Baldassarre
Galuppi, opera che è stata inserita nel cartellone del Festival Pucciniano di Torre del Lago
2018 e nella programmazione del Salzburger Landestheater.
Contemporaneamente all’attività di musicista insegna clarinetto per il progetto GOSP -
Giovane Orchestra Spezzina e nella Scuola Secondaria di Primo grado.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News