Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Giugno - ore 11.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Premio Exodus a Lia Levi, l'evento alla Dante

il programma
Premio Exodus a Lia Levi, l'evento alla Dante

La Spezia - Giovedì 9 maggio alle 16 in Sala Dante sarà consegnato alla scrittrice Lia Levi il Premio Exodus 2019. Il conferimento del Premio alla scrittrice Lia Levi è stato proposto al sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e dal Comitato Scientifico del Premio Exodus, nella persona di Marco Ferrari, giornalista e scrittore. Lia Levi è stata insignita del “Premio Exodus 2019” con la seguente motivazione: “in riconoscimento del profuso impegno nell’attività di testimonianza della Shoah e nella promozione della conoscenza della cultura e religione ebraica in Italia e in Europa”.

L’edizione 2019, promossa dal Comune della Spezia, ha il patrocinio della Regione Liguria, dell’UCEI e l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. L’evento è stato inserito dall’Ordine dei Giornalisti nei corsi di formazione obbligatoria rivolti ai giornalisti e, per l’alto contenuto della manifestazione, i crediti che saranno conferiti ai partecipanti iscritti all’Ordine saranno deontologici. La giornata del 9 maggio si aprirà alle 16 con un momento musicale a cura del Liceo Musicale Cardarelli della Spezia. Il pianista Paolo Bonazzi, eseguirà di Claude Debussy: Claire de lune –. Alle 16.10 il Saluto del Sindaco Pierluigi Peracchini e alle 16.20 Exodus ricorda Adolfo Aaron Croccolo, ultimo testimone dell’Operazione Exodus e responsabile del culto della comunità ebraica spezzina, attraverso la testimonianza del figlio Enrico, Adolfo Aaron Croccolo.

Alle 16.30 è in programma l’incontro “Exodus 2019. Le diaspore delle famiglie ebraiche”: ne parleranno Enzo Millepiedi, giornalista, Luigi M. Faccini, regista e Marina Piperno, produttrice e interprete. Alle 16.50 il Sindaco Pierluigi Perachini consegnerà la menzione speciale a Marina Piperno, produttrice e interprete del docufilm “Diaspora. Ogni fine è un inizio”. Alle 17 intermezzo del Liceo Musicale Cardarelli della Spezia, con Egberto Gismonti Agua e vinho, Evangelina Brondi, cl. 2 M, violino - Filippo Tufi, cl. 2 M, violoncello - Letizia Bondi, cl. 1 M, Chitarra e Nicolò Paganini: Sonata per Rovene Davide Cantoni, cl. 3 M, mandolino - Sonia Maggiani, cl. 3 M, chitarra. Alle 17.10 la consegna del Premio Exodus 2018 alla scrittrice Lia Levi. Alle 17.20 la Lectio Magistralis di Lia Levi e a seguire la conclusione della manifestazione con la musica del Liceo Musicale Cardarelli della Spezia: Frederic Chopin: Notturno in Si bemolle minore op. 9 n. 1 Salvo Boschetti, cl. 5 M, pianoforte.

Lia Levi (1931), nata a Pisa da una famiglia ebraica piemontese, si trasferisce a Roma negli anni Quaranta dove fu perseguitata a seguito della promulgazione delle Leggi Razziali. Riuscì a salvarsi dalla deportazione e vivere fino alla Liberazione nascosta grazie all’intervento delle Suore di San Giuseppe di Chambéry. Fondatrice del mensile della comunità ebraica “Shalom”, Levi è una delle pochissime ad aver affrontato attraverso l’autobiografia il trauma che le persecuzioni ebbero sui bambini ebrei italiani, anche fra coloro che non ebbero esperienza dei campi di concentramento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News