Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 12.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Matteo Taranto "lascia" Miriam Leone, leggerà i poeti

Invitato alla visitatissima mostra di Francesco Vaccarone al castello di Lerici, l'artista spezzino sta riscuotendo successo nella serie tv "Non Uccidere 2".

Matteo Taranto `lascia` Miriam Leone, leggerà i poeti

La Spezia - Dal prime time di Rai 2 " al suo mare mai dimenticato, il passo è breve. La "prima" televisiva dell'attesa serie "Non Uccidere 2" con la splendida protagonista Miriam Leone nei panni di Valeria Ferro, ispettore di polizia dal problematico passato familiare, e una serata speciale in quel di Lerici sono gli "impegni" settimanali di Matteo Taranto, 41enne attore spezzino che giovedì sera sarà protagonista di una serata di recitazione poetica, in occasione della mostra di Francesco Vaccarone “Tra Lerice e Turbìa. Il golfo e i suoi poeti”. Dopo il successo di Antonio Salines al castello di Lerici, giovedì 29 giugno sarà l’artista, nato e cresciuto al Canaletto e legato a filo doppio alla sua città dove torna spesso e volentieri, il protagonista indiscusso della serata.
Taranto, lunedì sera apparso in prima serata nella quinta puntata della stagione, vista da 780mila italiani, in carriera è stato diretto dai più importanti registi italiani e stranieri, fra cui Ferzan Ozpeteck, Alessandro Gassmann, Enrico Oldoini e Sam Mendes nello “007 - Spectre”. Pur dedicandosi anche al mondo delle fiction, dove ha particolarmente brillato nel ruolo del cattivo in un episodio de “Il commissario Montalbano”, la sua grande passione rimane il teatro.

La scenografia naturale del Castello Monumentale di Lerici consentirà a Taranto di leggere, interpretandoli, i poeti italiani, liguri e spezzini che hanno ispirato i quadri in mostra del Maestro Vaccarone. Nella lettura, Taranto sarà accompagnato da Pier Paolo Ritrovati, Tommaso Pagni e Gian Marco Vacchino, rispettivamente con chitarra, chitarra a frecce e flauto - studenti della curvatura musicale del Liceo Classico della Spezia. La mostra, superati i duemila visitatori, nasce dall’idea di compiere una riflessione sulla secolare vocazione poetica del territorio affacciato sul Golfo della Spezia, attraverso un percorso interdisciplinare fra l’arte visiva di Francesco Vaccarone e l’arte poetica di quanti, dal Duecento a oggi, si sono lasciati ispirare o hanno soggiornato presso la nostra costa. Una cornice artistico letteraria a cui non potevano mancare serate dedicate alla recitazione di quelle poesie che hanno ispirato il Maestro Vaccarone.
L’ingresso è gratuito, come gratuita è la visita alla mostra. Il progetto, realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Eventi Culturali 2017” e di STL – Sviluppo Turistico Lerici, ha tra i suoi partner il Comune di Lerici, il Comune di Porto Venere e il Liceo Classico Lorenzo Costa della Spezia. L’evento è stato ideato e realizzato dall’associazione culturale Startè. L’incasso della vendita dei cataloghi della mostra venduti durante la serata sarà devoluto a favore della raccolta fondi a sostegno del progetto di curvatura musicale del Classico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure