Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Aprile - ore 17.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Malenky Slovos, Pogaroba e Pixel puntano l'Arezzo Wave

Malenky Slovos, Pogaroba e Pixel puntano l´Arezzo Wave

La Spezia - Terzo appuntamento in Liguria con le selezioni regionali valide per la partecipazione alla nuova edizione di Arezzo Wave Love Festival 2017, il primo concorso live in Italia, sia per capillarità sul territorio, sia per numero di band iscritte (1496 la cifra record raggiunta dal contest).
Venerdì 21 aprile a partire dalle ore 22.00 e con ingresso gratuito presso lo Shake (Via Valdilocchi, 9) di La Spezia si contenderanno un posto sul prestigioso palco della finalissima di Milano (il prossimo 23 e 24 giugno) le band Malenky Slovos, Pogaroba e I Pixel.
Per la categoria Arezzo Wave Music School (concorso dedicato a tutti i gruppi emergenti con almeno un componente iscritto alle scuole secondarie di secondo grado) si esibirà Michelangelo Falcone And The Hawks; special guest della serata sarà Moon In June.
Info e dettagli su www.arezzowave.com

MALENKY SLOVOS
I Malenky Slovos sono un gruppo indie rock di La Spezia, attivo dal 2007. Il loro suono propone un'originale miscela di tromba elettrificata, chitarre post-punk e sintetizzatori. L’attuale formazione comprende Gianluigi Sem (voce, chitarra acustica), Andrea Imberciadori (elettrica, synth, lyrics), Lorenzo Eva alla tromba, Simone Fioravanti al basso e Cristian Orlandini alla batteria.
I testi, in lingua inglese, offrono una varietà di temi e suggestioni: i centri commerciali abbandonati di Dead Mall, il grido d'aiuto di Madre Terra dell'inno ambientalista Mother Hurt, l'alienazione fantapolitica di Nine Lives, moderna rilettura dell’“Essi vivono” di Carpenter, gli impatti devastanti della guerra (Home Movies, 17 Words), l’oggettificazione della donna (Santa Got It Wrong), l'illusione del sapere globale (Knowledge Base).
Prodotto nel 2010 il primo EP di inediti "Antiquambience" , con buone recensioni sia in Italia che all'estero e passaggi e interviste in trasmissioni ‘indie’ su RAI Radio 1, RAI Isoradio hanno proseguito il lavoro in studio con diverse cover, una colonna sonora originale per il corto cult del cinema muto “Alice In Wonderland” e il singolo “A Christmas Single” (2013), frutto di una formazione rinnovata. 
A giugno 2016 esce il primo LP "Mood Swings", testimonianza di oltre tre anni di lavoro in sala d'incisione e dal vivo, che presenta 13 tracce inedite in cui alla strumentazione principale si accostano pennellate di fisarmonica, piano, xilofono, percussioni, ritmi sintetici, ukulele in una varietà di umori e riferimenti.
Negli anni hanno intrapreso un’intensa attività live; vincitori “Wanted 1 Maggio” Liguria 2015, selezionati Indie Time 2016, si sono esibiti in festival (MEI, Festival delle Periferie, Pollege Festival, Volerock, BOSS) e in numerosi club in Liguria, Piemonte e Toscana, affiancando ai loro brani originali una personale "storia del post-punk & new wave" che afra cover di Talking Heads, Joy Division, Devo, Bowie, Diaframma e altri.

POGAROBA
“Magico, ed a tratti un po’ mistico, ciò che si crea quando certe persone si incontrano...” Questa è la frase che ci riassume e che ci trova in accordo.
Siamo i Pogaroba, un gruppo nato e pensato in quel del ridente paesino di Le Grazie (SP) nel 2007, con l'idea di formare una band che, suonando dal vivo, avesse un potente impatto ritmico e una scelta musicale variegata. L’idea era quella di arruolare musicisti, o meglio, persone che sapessero suonare uno strumento, che avessero diverse provenienze musicali e generi di riferimento.
La formazione iniziale di cinque elementi, era composta da persone influenzate da diversi generi, si andava dal metal alla rumba catalana, dal rock al cantautorato, insomma, un mix di idee per dar vita ad un sound originale, chi parla bene direbbe Patchanka, un non genere appunto. 
Dopo i primi due anni di rodaggio a suon di sala prove e qualche data live, abbiamo deciso di concentrarci sulla rivisitazione di cover di gruppi e cantautori conosciuti da un vasto pubblico quali Bandabardò, Manu Chao, Tonino Carotone, Fabrizio De Andrè, Rino Gaetano, tutti diversi nello stile ma uniti dal sottile gusto del dileggio del potere, ed ovviamente abbiamo iniziato a dar forma a qualche nostra composizione. Insieme alle canzoni arrivano anche altri due componenti nel gruppo, che con l’inserimento di percussioni ed ottoni, contribuiscono ad arricchire il sound. 
In questi primi anni abbiamo organizzato e partecipato a parecchie serate nei locali e nelle feste di La Spezia e provincia, in modo che siamo riusciti a farci conoscere e a far ascoltare la nostra musica dove possibile.
A fine 2013 abbiamo registrato un mini disco composto da 5 pezzi che potessero riflettere nello stile e nel contenuto con la stessa varietà, ricchezza di idee e provocazione che hanno fatto si che il gruppo nascesse. 
Ad oggi abbiamo subito qualche cambio di line up che però hanno portato una ventata di novità nel suono e nella composizione. 
I pezzi in cantiere sono tanti, ritmati e variegati, i generi musicali toccati sono molteplici, ma riportano sempre allo stile che abbiamo adottato sin dall’inizio e che ci da le sonorità riconducibili al nome Pogaroba. 
Da sottolineare il premio speciale ricevuto ad un concorso di poesia, per il brano “Liguria ostile” tra i quali nella giuria spiccava il nome di Alessandro Quasimodo, figlio del ben noto Salvatore Quasimodo e l’utilizzo del brano “Primo” nel video promozionale delle tappe del Giro d’Italia ‘15 che hanno toccato La Spezia.

I PIXEL
I Pixel sono un gruppo italiano formatosi nella provincia di La Spezia sul finire del 2013 dagli allora diciassettenni Andrea Briselli (voce e chitarra) ed Alex Ferri (chitarra e tastiera), ai quali si aggiungono successivamente Nicola Giannarelli (basso) e Manuel Maccarone (batteria).
La prima demo del gruppo, "Finchè c'è Tempo", è uscita a Giugno 2014 ed ha permesso alla band di muovere i primi passi nella scena musicale locale, portandola a suonare in diversi festival e locali della zona spezzina.
Nell'Agosto del 2015 viene pubblicato l'EP "Niente e Subito": 4 tracce che rappresentano un sensibile cambiamento a livello musicale e compositivo rispetto alla prima demo, passando da un Indie Rock più vivace ed acceso ad atmosfere più cupe e profonde.
L'EP è stato promosso attraverso 3 videoclip autoprodotti.
Nei mesi seguenti la band si è dedicata alla composizione di nuovi brani cercando di mantenere un legame con testi ed arrangiamenti del precedente lavoro in studio, e nel Luglio del 2016 ha registrato le 5 canzoni che costituiscono il secondo EP: "Mondo Vuoto", uscito il 21.12.2016 per La Clinica Dischi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure