Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 15.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Libriamoci, Solimine: "E' con l'ignoranza che non si mangia"

"In Italia siamo gli ultimi per diplomati e laureati, l’aggiornamento degli adulti è inesistente, il tasso di dispersione scolastica è altissimo, diminuisce il numero di chi partecipa alla vita culturale e legge libri o giornali".

Libriamoci, Solimine: "E' con l'ignoranza che non si mangia"

La Spezia - A Libriamoci, in collaborazione con l’associazione culturale Mediterraneo, è stato presentato il libro di Giovanni Solimine “Senza sapere. Il costo dell’ignoranza in Italia”. L’autore, introdotto dal vicepresidente dell’associazione Gianluca Solfaroli, ha tracciato un quadro allarmante della situazione italiana: siamo gli ultimi per diplomati e laureati, l’aggiornamento degli adulti è inesistente, il tasso di dispersione scolastica è altissimo, diminuisce il numero di chi partecipa alla vita culturale e legge libri o giornali. “I nostri laureati - ha aggiunto Solimine - sono circa la metà della media dei Paesi più sviluppati, non dovrebbe essere difficile collocarli: invece abbiamo una disoccupazione intellettuale tra le più alte. Un terzo dei nostri ingegneri è costretto a emigrare. E non solo loro: continuando così, emigreranno anche i giovani operai”. L’ignoranza, però, non è spalmata equamente nel Paese e tra le classi sociali: il calo delle iscrizioni all’Università è considerevolmente più marcato al Sud e tra i figli degli operai. Ciò significa, ha spiegato Solimine, che “le differenze sociali che si erano ridotte negli anni 50-60-70, largamente per merito dell’istruzione di massa, hanno ripreso ad allargarsi”. L’autore si è poi soffermato sui limiti del nostro sistema produttivo e industriale, che è molto debole e non riesce ad assorbire i giovani: “la grande impresa ormai in Italia non c’è più, e le piccole e medie imprese non hanno dimensioni tali da suggerire grandi investimenti in ricerca e sviluppo”. L’impresa, insomma, non dà il buon esempio: la metà dei nostri manager non legge neppure un giornale. Solimine ha affermato che siamo giunti a questo punto perché “ai ritardi strutturali, storici, dell’Italia, si è aggiunto l’effetto del grande disinvestimento di questi ultimi anni”. Si è trattato di una grande controrivoluzione culturale: da un sistema che vantava l’affermazione collettiva, basata sulla conoscenza come motore dell’ascensione sociale, a un sistema tutto incentrato sul successo individuale, sempre più spesso ottenuto per vie -il cosiddetto “capitale relazionale”, cioè le raccomandazioni- che con i libri e lo studio non avevano niente a che fare. Pochi Paesi hanno tagliato i fondi per la scuola e la ricerca come noi: solo Portogallo, Spagna e Grecia. Nello stesso periodo Francia, Germania, Olanda, Svezia, Norvegia hanno invece aumentato di molto gli investimenti nel settore. “Siamo di fronte - ha concluso Solimine - ad un colossale caso di miopia della classe dirigente. E’ chiaro che gli investimenti in cultura hanno ritorni più lenti dei cicli elettorali, ma alla politica sarebbe richiesto uno sguardo se non lungo almeno di medio periodo. E invece ciò cui assistiamo è lo smantellamento della pubblica istruzione. Il mio libro può apparire pessimista ma lancia, a partire da quello che molti hanno definito ‘un pugno nello stomaco’, una prospettiva: l’investimento sul sapere come vero investimento sul futuro, perché è con l’ignoranza che non si mangia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Solimine con Solfaroli Enrico Amici


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News