Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Ottobre - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La nipote di Marinetti: "La Spezia è ancora una città nuova" | Video

Ieri ha preso il via il festival TurismoèFuturismo con la presenza della parente del fondatore del futurismo, che dedicò alla Spezia il famoso Aeropoema del Golfo. Oggi altri due appunamenti.

Spettacolo sulla facciata del Civico
La nipote di Marinetti: "La Spezia è ancora una città nuova"

La Spezia - Ha preso il via ieri sera, con una bellissimo spettacolo di proiezioni e luci sulla facciata del Teatro Civico, la seconda edizione del festival dell'associazione CulturaIdentità "TurismoèFuturismo". Tre giorni di appuntamenti che proseguiranno nella giornata di oggi dalle 16.30, all'interno del teatro stesso, con la consegna del Premio arti visive CulturaIdentità, condotto da Sandro Serradifalco: Angelo Crespi e Luna Berlusconi incontrano gli artisti del Premio CulturaIdentità, a cura dell’editore Art Now. A seguire alle 21.30 in Piazza Mentana Edoardo Sylos Labini condurrà la serata in occasione della consegna del Premio CulturaIdentità, ospiti Vittorio Sgarbi e Giovanni Berrino, assessore al Turismo Regione Liguria.

"Calpestiamo arte straordinaria, che il mondo ci invidia, ma che noi stessi non conosciamo e non sappiamo come valorizzare", ha ricordato Sylos Labini in apertura della manifestazione, spiegando lo spirito che sta dietro alla fondazione dell'associazione e alle iniziative che questa organizza.
"Questa città a patire da un secolo e mezzo fa ha ospitato gente proveniente da tutta Italia e in questo senso può essere una sorta di prototipo dell'identità nazionale. Qua si è sviluppato un originale rapporto tra natura, tecnologia e macchine volanti che ha catturato l'attenzione degli esponenti del futurismo. Stiamo investendo in turismo e nel recupero nostra storia", ha dichiarato il sindaco Pierluigi Peracchini dal palco, prima di lasciare spazio al resto della serata.

Prima ospite del festival è stata Francesca Barbi Marinetti, critica d'arte e nipote di Filippo Tommaso, fondatore del futurismo.
"La Spezia rappresenta un momento magico e una serie di circostanze favorevoli. Nei primi anni Trenta ci furono artisti come Fillia, Prampolini, una mente come Marinetti e architetti che sentirono fortemente che l'idea della città è cambiata. La Spezia, con la sua molteplice anima rappresentata dalla natura, dalla cultura, dal porto mercantile e dall'industria, ben si sposava col messaggio del futurismo. In più qua si sviluppò l'aeronautica, esplose il concetto del volo e anche l'urbanistica venne contaminata da una nuova visione.
Amo molto questa città, la vivo da sempre: al di là del legame che ha con mio nonno, mio padre era infatti un ufficiale di Marina. Credo che La Spezia sia ancora una città nuova, quello che accadde in quegli anni si vive anche oggi: come allora, i giovani possono fare qualcosa per il loro ambiente".

A margine dell'evento l'assessore al Turismo, Paolo Asti, ha dichiarato: "Alle nostre spalle c'è il Teatro Civico all'interno del quale Marinetti recitò per la prima volta il suo Aeropoema del Golfo, e l'identità di un luogo può essere un elemento importante anche per l'offerta turistica, o meglio di quella che stiamo cercando di sviluppare, diversa dal mordi e fuggi, ma rivolta alla conoscenza di tutto il territorio. Il futurismo nasce nel 1909 a Parigi, 110 anni fa, e si sviluppa in seguito, anche alla Spezia, città degli idrovoloanti e dell'Aeropoema. Marinetti disse che mentre uscì dal Civico perché la contrapposizione tra passatisti e futuristi stava montando tra la folla, con lo scontro che finì non con il lancio di ortaggi, ma con vere e proprie legnate. Siamo impegnati a fare in modo che l'identità di questo territorio possa essere un valore aggiunto per la nostra storia e le nostre bellezze. Senza dimenticare i 150 anni dell'arsenale e l'eroismo che permea gran parte del materiale esposto al Museo navale. Fare turismo è anche recuperare il proprio passato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video

05/07/2019 - L'inaugurazione di TurismoèFuturismo, il festival di Cultura Identità

Francesca Barbi Marinetti sul palco di TurismoèFuturismo
Il sindaco Pierluigi Peracchini sul palco di TurismoèFuturismo


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News