Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Gennaio - ore 22.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La mostra di Claudio Papola ospita i Macnica e Angela Teodorowsky

Performance musicale al CAMeC
La mostra di Claudio Papola ospita i Macnica e Angela Teodorowsky

La Spezia - Domenica 27 ottobre alle 12, 16 e 17 l’artista Claudio Papola sarà presente al CAMeC per ospitare la performance musicale dei Macnica. Gian Basadonne alla voce, sintetizzatori, loops e chitarra elettrica, Giovanni Coruzzi ai sintetizzatori e Tiziano Ganelli alla batteria e percussioni elettroniche, accompagnati dal contributo della performer Angela Teodorowsky, improvviseranno intorno al lavoro di Papola, alle sue forme e ai forti contenuti espressi dalla sua mostra. Questa band in più occasioni si è espressa interagendo con le arti visive e performative, generando un’inedita contaminazione. Per questa inclinazione e per l’originalità della ricerca compositiva, Claudio Papola ha invitato al CAMeC i Macnica, confermando il suo spiccato interesse per la musica sperimentale e di avanguardia, già manifestato con il concerto della formazione italo-britannica Sothiac, tenuto questa estate in occasione della presentazione del catalogo della mostra.

I Macnica sono un gruppo musicale nato nel 2001 dall’iniziativa di Gian Basadonne, Tiziano Ganelli e Dino Baudone come progetto di sperimentazione, che si è evoluto nel corso del tempo passando per il rock, il jazz e l'elettronica, modificando la sua composizione. Ha collaborato con Mauro Avanzini, Cristina Alioto, Cristiano Rocchetta, Walter Ubaldi, Laura Lerti, Mario De Simoni, Piero Fiorito, Erman Pasqualetti. Ha aperto concerti di One Dimensional Man, Folkabbestia e Robert Fripp and The League Of Crafty Guitarists. Oltre alle performance meramente concertistiche, I Macnica hanno scritto, musicato ed interpretato l'opera teatrale "Evoluzione" insieme al gruppo di moving dance Oi Bioi, collaborato con la performer Angela Teodorowsky, accompagnato con improvvisazioni pittori come Carlo Bacci, composto musiche per documentari e per spot e trailer per il regista Francesco Ditria. L'attuale formazione vede Gian Basadonne alla voce, sintetizzatori, loops e chitarra elettrica, Giovanni Coruzzi ai sintetizzatori e Tiziano Ganelli alla batteria e percussioni elettroniche.

Regista, drammaturga, artista performarmativa che esplora le potenzialità del movimento corporeo legate alla percezione dei suoni, Angela Teodorowsky ha prodotto numerosi spettacoli di teatro contemporaneo e spesso collaborato con musicisti: oltre ai Macnica, la violoncellista Julia Kent, la pianista Yoko Miura e Jochen Arbeit, chitarrista del gruppo Industrial berlinese Einsturzende Neubaten. Durante le performances dei Macnica - che saranno nuovamente al CAMeC in occasione del finissage della mostra, domenica 17 novembre - l’ingresso sarà libero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News