Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Agosto - ore 20.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La bohème per il sabato del Teatro Civico

Sul palco l’Orchestra MoMus di Modena diretta da Stefano Seghedoni e il Coro Lirico Quadrivium di Genova. Regia, scene, costumi e luci di Riccardo Tonelli.

La bohème per il sabato del Teatro Civico

La Spezia - I Colori del Teatro, la Stagione di Lirica, Danza e Musical proposta da Fantoni Associazione Culturale, torna al Teatro Civico con un appuntamento dedicato all’opera.
Sabato 24 febbraio alle 20.45 va in scena La bohème, opera in quattro quadri di Giacomo Puccini su libretto Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, in un nuovo allestimento a cura di C&C OperaConcert di Sara Cervasio e Giorgio Casciarri.
Sul palco l’Orchestra MoMus di Modena diretta da Stefano Seghedoni e il Coro Lirico Quadrivium di Genova. Regia, scene, costumi e luci di Riccardo Tonelli. Interpreti Sara Cervasio (Mimì), MariaGrazia Tringale (Musetta), Alberto Profeta (Rodolfo), Maurizio Leoni (Marcello) , Alessandro Calamai (Colline), Sandro Degl’Innocenti (Schaunard), Stefano Consolini (Benoit e Alcindoro), Lorenzo Farnese (Parpignol ).
Tratta dal romanzo di appendice Sce`nes de la vie de Bohe`me di Henry Murger, la prima rappresentazione de La bohème fu diretta dal Maestro Arturo Toscanini al Teatro Regio di Torino il 1° febbraio 1896.
L'esistenza di un gruppo di giovani artisti costituisce lo sfondo dei diversi episodi in cui si snoda la vicenda, ambientata nella Parigi del 1830. I quattro giovani amici, Rodolfo, Marcello, Schaunard e Colline, conducono una vita gaia e spensierata. Tirano a campare con pochi soldi, cercando di mangiare qualcosa e godendo di sprazzi di vita al Caffe Momus. L'intreccio tra due storie d'amore, quelle di Marcello con Musetta e Rodolfo con Mimi, è l'occasione per mostrare anche il lato oscuro dell'amore: i litigi tra innamorati e le gelosie reciproche, che svaniscono quando qualcosa di più grande si palesa. 

Ingresso (prevendita inclusa)
Platea, palchi I fila: Intero € 45 – Ridotto € 40
I galleria, palchi II fila: Intero € 35 – Ridotto € 30
II galleria, palchi III fila: € 20
Barcaccia: Intero € 50 – Ridotto € 45
Info e prenotazioni: Teatro Civico La Spezia Biglietteria via Fazio 45 e via Carpenino, tel. 0187.727521. Da lunedì a sabato, ore 8:30-12:00, mercoledì anche 16:00-19:00.
Circolo Culturale G. Fantoni Lunigiana La Spezia, corso Cavour 339, tel. 0187.716106. Da martedì a venerdì, ore 9:30-13:00 e 16:00-19:30.
IAT Sarzana Sarzana, piazza San Giorgio, tel. 0187.620419. Da martedì a domenica, ore 9:30-12:30 e 17:00-19.30.
Oppure on line: www.vivaticket.it/ita/extsearch/civico-laspezia - www.fantoniweb.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News