Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 22.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La Spezia film festival non si ferma, kermesse conclusa online

L'evento organizzato da Settimini, Logli e Danese ha voluto dare un segnale di presenza anche in un periodo difficile come l'emergenza coronavirus.

I vincitori
La Spezia film festival non si ferma, kermesse conclusa online

La Spezia - Si è conclusa la quinta edizione del La Spezia Film Festival, kermesse internazionale curata da Paola Settimini e Paolo Logli, che, a causa dell'emergenza Covid-19, si è svolta online per tutto il mese di aprile, con numerosi contenuti pubblicati quotidianamente sui social del Festival (Facebook, Twitter, Youtube) e fruibili gratuitamente per tutti: cortometraggi, documentari, interviste, presentazioni di libri.
La giuria, presieduta dal professor Roberto Danese, si è espressa sui sette corti selezionati per la finale e i vincitori sono stati proclamati venerdì 1° maggio.

Miglior regia a Elena Bouryka per "Walter Treppiedi"
Miglior fotografia a Matteo Calore per "Oltre il Fiume"
Miglior attore Vittorio Ciorcalo per "Walter Treppiedi"
Miglior attrice Brixhilda Shqualsi per "Oltre il Fiume"
Miglior sceneggiatura a Giuseppe Cacace, Alfredo Fiorillo, Angela Prudenzi per "Abbassa l'Italia"
Miglior colonna sonora a Salvatore Casaluce per "L'uomo che uccise James Bond"
Miglior corto assoluto "Mamma non vuole" di Antonio Pisu
Menzioni speciale a Elisabetta Gagliardi, giovanissima interprete di "Mamma non vuole" e al videoclip musicale "Urla" di Giuliano Cimino
Il premio speciale "Diari di Cineclub", prestigiosa rivista di cultura cinematografica, è stato assegnato al "Oltre il fiume" di Luca Zambolin


I premi sono stati realizzati, come ogni anno, dall'artista Stefania Martinico, che quest'anno ha realizzato un'opera in pietra arenaria-tufo marsalese.

"Era necessario dare un segnale di presenza e di fiducia nel futuro - ha dichiarato Paolo Logli - e crediamo di averlo fatto. Proclamare i vincitori di questo premio vuol dire che crediamo nel futuro e nei giovani. E noi che lavoriamo in ambito culturale abbiamo bisogno di essere visti, riconosciuti e sostenuti".

"In questo periodo di clausura - ha aggiunto Roberto Danese - l'arte e la cultura ci hanno salvato la vita: non avremmo resistito tanto a lungo senza film da vedere, concerti da ascoltare, libri da leggere e tra tutte queste cose ci siamo stati anche noi del La Spezia Film Festival".

"Il pubblico ci ha seguito e ha partecipato - ha concluso Paola Settimini - e, nonostante l'incertezza e la difficoltà del momento, la soddisfazione è stata quella di ricevere i feedback positivi e i ringraziamenti dei tanti operatori del settore cinematografico e culturale. Scegliere di fare comunque il festival e di non rinviarlo a data da destinarsi penso sia stato un segnale positivo e di fiducia per tutti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News