Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Maggio - ore 21.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'associazione Dante Alighieri ricorda Giovanni Falcone

L´associazione Dante Alighieri ricorda Giovanni Falcone

La Spezia - La “ Dante Alighieri “ ogni anno celebra “la giornata della Dante” per ricordare quanto l’Associazione ha sviluppato nel corso della sua attività Plurisecolare ( nata nel 1893 con cofondatore Giosuè Carducci ) e per incentivare sempre di più la conoscenza e la divulgazione della lingua, della letteratura italiana nel mondo e della nostra storia. "Quest’anno - si legge in una nota della Dante Alighieri - abbiamo voluto celebrarlo in maniera particolare, nel ricordo di un evento tragico di 25 anni fa, il 23 Maggio 1992, quando lungo l’autostrada che dall’aeroporto di Punta Raisi porta a Palermo nei pressi dello svincolo di Capaci nel territorio comunale di Isola delle Femmine, a pochi chilometri da Palermo avvenne il tragico agguato messo in atto da Cosa Nostra al giudice Falcone e alla sua scorta".
Nell'attentato persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro
"Abbiamo voluto accomunare questa ricorrenza - prosegue la nota - con la “ giornata della Dante “ il giorno 18 Maggio presso la sala Biblioteca del Liceo Classico “ Costa “ ale ore 16,30 con una conferenza tenuta dal vice procuratore della Repubblica dott, Maurizio Caporuscio “e il cerchio si strinse su Falcone”".
Il presidente Pietro Baldi aggiunge: "Questa giornata è anche un omaggio e un ricordo della nostra associazione a tutte le vittime della Mafia . Dal giorno dell’attentato il giudice Falcone ha cominciato a rinascere , a diventare immortale per i giovani, per gli onesti ,per le persone per bene ; sino a diventare , con Paolo Borsellino, altra vittima , punto di riferimento di chi crede in una giustizia capace di schiacciare la sopraffazione e la mentalità mafiosa , facendo memoria di tutto quello che ha fatto e subito".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure