Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Giugno - ore 09.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Iren diverte gli studenti con uno spettacolo su una bimba che non sopporta l'acqua

Iren diverte gli studenti con uno spettacolo su una bimba che non sopporta l'acqua

La Spezia - Nei giorni scorsi si è celebrata la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day), istituita dalle Nazioni Unite nel 1993 per evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti.
Anche l’Ato idrico Est - Provincia della Spezia ha deciso di aderire all’iniziativa internazionale organizzando un evento destinato ai più piccoli al fine di sensibilizzarli sul tema dell’uso consapevole dell’acqua, che è un bene prezioso, scarso e finito.
Nella Sala Consiliare della Provincia venerdì 22 marzo si è svolta una rappresentazione teatrale dal titolo “Acqua nera, acqua chiara. Una storia del tubo”, un format ideato da EduIren, il servizio del Gruppo Iren che si occupa di attività didattico-educative collegate all’acqua, all’energia e all’ambiente. L’iniziativa, a cui hanno partecipato alcune classi dell’ISA 5 – La Spezia, è stata introdotta dal presidente della Provincia Giorgio Cozzani, da Giulia Giorgi, in qualità di Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune della Spezia e da Luca Piccioli, Gruppo Iren. Lo spettacolo racconta la storia di Irene, una bambina che non sopporta l'acqua: non si lava mai e beve solo bibite gassate. Fuggita di casa per saltare il bagno, si trova sola per strada durante una notte di pioggia. L'acqua è ovunque, ma l'incontro con una gocciolina burlona le farà finalmente aprire gli occhi su questo meraviglioso elemento: sarà l'inizio di un viaggio avventuroso che le permetterà di capire da dove viene e dove va a finire l'acqua che si beve e che si utilizza tutti i giorni nelle nostre case.
La rappresentazione teatrale è stata l’occasione per i partecipanti per imparare non solo qualcosa in più sul ciclo idrico, ma anche a non sprecare questo bene prezioso. Ai bambini sono stati infatti anche forniti alcuni dati: mentre in Italia mediamente si consumano 220 litri di acqua pro capite al giorno, nel mondo circa due miliardi di persone non hanno acqua corrente nelle proprie abitazioni e più della metà non ha possibilità di accedere a fonti di acqua potabile.
Proprio per questo quest’anno l’ONU ha legato questa giornata allo slogan “Non lasciare nessuno dietro: Chiunque tu sia, ovunque tu sia, l’acqua è il tuo diritto umano”.
Anche a livello locale sono state istituite misure a favore di un utilizzo equo della risorsa idrica. L’Ato idrico Est - Provincia della Spezia, infatti, ha deciso di introdurre a livello locale un “bonus idrico integrativo” , quale misura di tutela ulteriore rispetto a quella minima prevista a favore degli utenti in condizioni di vulnerabilità economica. L’ammontare del “bonus sociale idrico” è calcolato da ogni gestore in funzione della numerosità familiare, applicando la tariffa agevolata alla quantità essenziale di acqua necessaria al soddisfacimento dei bisogni da tutelare (individuata in 18,25 mc abitante/anno, corrispondenti ai 50 litri/abitante/giorno indicati dal legislatore).
L’accesso all’acqua è alla base della salute pubblica ed è quindi fondamentale per lo sviluppo sostenibile e per un mondo stabile e prospero. La Giornata mondiale dell’acqua vuole essere un’occasione importante per tutti al fine di riflettere sul fatto che l’acqua non vada sprecata ma preservata e sia un diritto da garantire a tutti i cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News