Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Novembre - ore 21.59

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il professor Baudinelli fa realizzare la targa per la statua di Wagner: "In attesa di un segnale dal Comune"

Il professor Baudinelli fa realizzare la targa per la statua di Wagner: "In attesa di un segnale dal Comune"

La Spezia - La statua di Wagner orfana di una targa che renda informati turisti e concittadini della sua nobile identità finalmente ha trovato una soluzione.
Artefice non è purtroppo il Comune, latitante dal marzo scorso quando con tanto di banda e sindaco di Bayreuth si inaugurò la statua, bensì un nostro concittadino il professor Pier Giorgio Baudinelli che in collaborazione con l'incisoria Pallone ha creato a sue spese una splendida targa incisa a laser in resina a cellule chiuse ad alta pressione, resistenze agli agenti atmosferici in tre lingue al fine di completare nel migliore dei modi il ricordo del celebre compositore.
"Il mio gesto - riferisce l'insegnante - non vuol essere provocatorio ma bensì collaborativo al fine colmare una lacuna che ritenevo grave considerato che molti dei turisti e dei nostri concittadini non ne conoscevano l'identità".
Dopo numerosi solleciti negli uffici comunali il docente ha pensato di creare una targa esaustiva in tre lingue (italiano, tedesco e inglese) con la preziosa collaborazione dell'incisoria Pallone di Via Rattazzi dei fratelli Lino e Sandro, utilizzando materiali pregiati.
Il testo recita: "Posta in occasione del ventennale del gemellaggio tra La Spezia e Bayreuth (1999-2019). L'artista qui soggiornò nel 1853 trovando l'ispirazione al Preludio dell'Oro del Reno. Opera donata dallo scultore russo Aidyn Zeinalov." Una targa più piccola riferisce " Richard Wagner - compositore".
"Un testo nelle tre lingue, continua il professore, affinché sia fruibile dalla stragrande maggioranza dei passanti a riconoscimento di una città con storia ma nel contempo viva e proiettata verso il futuro.

Naturalmente il professore resta in attesa di una segnale dal comune per affiggere il manufatto al fine di addolcire il compositore... "verde" dalla rabbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News